Cantieri d'alta quota. La costruzione dei rifugi sulle Alpi e la loro valorizzazione nei musei alpini

pubblicato il:

Courmayeur (AO), giovedì 14 agosto 2014 ore 21,15

L'Associazione Cantieri d'alta quota e il Museo Alpino Duca degli Abruzzi di Courmayeur invitano al Jardin de l'Ange, per la conferenza dal titolo "Cantieri d'alta quota. La costruzione dei rifugi sulle Alpi e la loro valorizzazione nei musei alpini". Sul tema anche una mostra itinerante, visitabile nello stesso museo fino a settembre.

Interverranno Roberto Dini, Vicepresidente dell'associazione Cantieri d'alta quota, e Paolo Gheda, Direttore Scientifico del Museo Alpino Duca degli Abruzzi, che spiegherà il significato della presenza della mostra nell'ambito del programma di sviluppo del polo museale di Courmayeur, e le sue interconnessioni con l'esposizione permanente.

Groupe H e Charpente Concept, nuovo rifugio all'Aiguille du Goûter nel Monte Bianco, Francia (3817 m)
© Foto Pascal Tournaire, 2012

Luca Gentilcore e Stefano Testa, nuovo Bivacco Gervasutti alle Grandes Jorasses (2835 m)
© Foto Francesco Mattuzzi, 2011

La mostra itinerante intitolata Duemila metri sopra le cose umane. I rifugi alpini: storia, tipologia, funzioni, rievoca alcune tappe fondamentali della storia della costruzione dei rifugi e dei bivacchi, attraverso una sequenza di suggestive immagini d'epoca e disegni, affiancati da recenti foto a colori d'autore, riprodotte in grande formato.

La mostra, allestita per la prima volta nel 2012 presso il Portico del Lippomano, nel centro storico di Udine, nel 2013 è stata ospitata a Verona, Longarone, Trento (in occasione del convegno internazionale Rifugi in divenire organizzato da Accademia della Montagna del Trentino e curato scientificamente dalla stessa Cantieri d'alta quota), Sondrio, Rodi-Fiesso (Canton Ticino), Pont St. Martin, Belluno (in occasione di "Oltre le vette"), Bergamo (in occasione di "BergamoScienza"), Torino (in occasione dei festeggiamenti finali del 150° di fondazione del CAI), Briga (Canton Vallese, in occasione del festival "BergBuchBrig") e Omegna

. Nel 2014 è stata ospitata a Bologna, Novara, all'Accademia di Architettura dell'Università della Svizzera Italiana a Mendrisio (in una rinnovata veste grafica e arricchita nonché tematizzata nei contenuti), a Edolo, Verbania (in occasione di "Letteraltura"), Cortina e Tarvisio, mentre fino a settembre è visitabile presso il Museo Alpino Duca degli Abruzzi a Courmayeur.

Appuntamento: giovedì 14 agosto 2014 ore 21,15
Jardin de l'Ange, via Roma a Courmayeur

ago 14

Cantieri d'alta quota. La costruzione dei rifugi sulle Alpi e la loro valorizzazione nei musei alpini Jardin de l?Ange, via Roma, Courmayeur

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario