Un ponte sull'Adriatico - Cinque anni di architettura slovena in mostra a Pescara

Pescara, 28 novembre - 6 dicembre 2014

L'Ordine degli Architetti PPC di Pescara, assieme all'Ambasciata della Repubblica di Slovenia, e con l'Alto Patrocinio della Federazione degli OAPPC d'Abruzzo e Molise, in occasione dell'inaugurazione della mostra, organizza una tavola rotonda con ospiti locali e internazionali.

La serata si aprirà alle ore 17.00 con una tavola rotonda nella quale sarà presentata l'identità dell'architettura slovena e le tendenze nell'architettura contemporanea slovena riguardo al contesto europeo e globale. Seguirà alle ore 19.30 l'inaugurazione della mostra intitolata Cinque anni di architettura in Slovenia, aperta dal 28 novembre al 6 dicembre.

La serata si svolgerà nell'ambito del Protocollo d'Intesa tra l'Ordine degli Architetti PPC di Pescara e Provincia e l'Ordine degli Architetti di Ljubljana che verrà firmato in occasione della presenza della Presidente Maja Ivanic a Pescara. Nell'occasione interverrà Iztok Mirošic, Ambasciatore della Republica di Slovenia in Italia.

LA MOSTRA. Con il titolo originale "Architettura =" sottotitolata "5 anni di architettura slovena" la selezione di progetti curata da Miha Dešman, Andrej Hrausky, Uroš Lobnik e Kristina Dešman illustra gli sviluppi dell'architettura slovena tra gli anni 2008 e 2012.

I progetti sono organizzati in sei gruppi tematici: Rinnovamento/dialogo, Villaggio/regionale, Natura/razionale, Città/urbano, Sport/spettacolo e Estero. Tra i progetti esposti in mostra ci sono sei progetti di rinnovamento, sette case autonome, cinque edifici con più appartamenti, due edifici sanitari, tre edifici turistici, sette edifici sportivi e cinque edifici culturali. Alla mostra saranno presentati anche progetti d'infrastruttura ad uso amministrativo, polifunzionale, educativo, commerciale e pubblico. I lavori esposti indicano varietà e vitalità delle soluzioni ambientali nonché la capacità di dominare le varie misure in vari ambienti.

Al materiale visivo (fotografie, piani, schizzi, disegni ispirativi) esposto si aggiungono le riflessioni critiche sull'evoluzione dei progetti scelti da parte dei loro autori e saggi dei critici d'architettura di varie generazioni. La mostra è accompagnata anche da un catalogo bilingue (sloveno e inglese) che congiunge le descrizioni dettagliate dei progetti con una riflessione sull'aspetto sociale, politico ed ecologico dell'architettura contemporanea slovena.

La mostra è nata in collaborazione con la redazione della rivista AB - arhitektov bilten e pubblicata con il patrocinio dell'Ordine degli Architetti di Ljubljana con la Galleria DESSA di Ljubljana, con il Centro di ricerca e formazione artistica dell'Università di Maribor e con la Casa dell'Architettura Maribor.

La mostra è stata inoltre ideata nell'ambito della manifestazione della Capitale Europea di Cultura MARIBOR 2012.

LA PRESENTAZIONE. Dopo le lezioni introduttive dei curatori della mostra si aprirà un dibattito sull'importanza dell'architettura per la società contemporanea nell'ambito della quale si cercherà di riflettere sul ruolo che oggi dovrebbe assumere l'architettura dal punto di vista sociale, ecologico ed economico, sul come valutare l'eredità del costruito mantenendo edifici di qualità e contemporaneamente agevolare lo sviluppo; sull'importanza che assumono l'etica e l'estetica nell'architettura di oggi ed infine su come può l'architettura può e deve contribuire allo sviluppo sostenibile della società.

» Invito

Appuntamento: tavola rotonda venerdì 28 novembre 2014 ore 17:30
mostra: 28 novembre - 6 dicembre 2014
Urban Center ex stazione Porta nuova - Pescara

nov 28
dic 06

Un ponte sull'Adriatico - Cinque anni di architettura slovena in mostra a Pescara Urban Center ex stazione Porta nuova - Pescara

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario

pubblicato in data: