L'architettura in 10 punti

Ne parlano: Botticini, Dalisi, Kipar, Molinari, Pica Ciamarra, Princic, Purini e Scacchetti

Caserta, giovedì 15 gennaio a Caserta

«L'architetto, padrone della tecnica e fautore della bellezza, deve recuperare il suo ruolo sociale di operatore culturale, intuendo le trasformazioni del suo tempo». 

È il primo dei dieci punti di cui si compone un manifesto sull'architettura, messo a punto dall'Ordine degli architetti di Caserta con il contributo di Camillo Botticini, Mario Cucinella, Riccardo Dalisi, Vittorio Gregotti, Andreas Kipar, Luca Molinari, Massimo Pica Ciamarra, Alessio Princic, Franco Purini, Luca Scacchetti, alcuni dei quali saranno protagonisti di un incontro che si terrà giovedì 15 gennaio a Caserta.

Programma

Saluti, ore 16.00

• Domenico de Cristofaro, presidente dell'Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Caserta
• Pio del Gaudio, sindaco del Comune di Caserta
• Nicoletta Barbato, assessore alla Cultura del Comune di Caserta
• Umberto Panarella e Giancarlo Pignataro, consiglieri referenti Commissione Cultura

Moderatore:
• Elviro Di Meo, presidente Commissione Cultura

Lettura del manifesto, ore 16:20

Interventi, ore 16:40

• Franco Purini, La realtà per l'architetto

• Massimo Pica Ciamarra, Integrare

• Camillo Botticini, Quale etica per l'Architettura oggi?

• Alessio Princic, Architetti da tartufo

• Andreas Kipar, Il progetto paesaggio per la città verde del futuro

 Luca Scacchetti, Qualche passo indietro

• Riccardo Dalisi, Multiculturalmente Architettura

• Luca Molinari, Costruire insieme un progetto consapevole e civile nella contemporaneità

Dibattito, ore 18.20
Conclusioni, ore 19.30

Appuntamento: giovedì 15 gennaio 2015 ore 15.30 - 20.00
Teatro Comunale, Via Mazzini 71, Caserta.

» manifesto

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: