Milano Expo dal 1906 al 2015. 110 artisti raccontano l'Italia

Ingresso libero; inaugurazione l'8 agosto 2015

Milano, 9 - 29 agosto 2015

Alla Palazzina Liberty, in largo Marinai d'Italia, a Milano, le opere creative di 110 artisti rivisitano i 110 anni trascorsi tra le due esposizioni universali milanesi, quella del 1906, dedicata ai trasporti e al lavoro, e quella in corso, incentrata sul cibo e la nutrizione del pianeta.

Un mix di opere di pittura, scultura, installazioni e video offrono una (ri)lettura lucida, attenta, ironica, provocatoria, non retorica, degli eventi più significativi del nostro Paese: i grandi personaggi come Pertini, Falcone, Alda Merini, De Andrè, i Nobel; le tragedie come i terremoti, le bombe di Milano e Bologna, l'alluvione di Firenze, il disastro del Vajont; le guerre, il voto alle donne del 1946, le emigrazioni, ma anche il calcio e il Giubileo.

2014 Barros - i mondiali di calcio in Brasile. © Comune di Milano

Ogni anno, dal 1906 al 2015, viene rappresentato in chiave artistica attraverso un'opera realizzata da ogni singolo autore secondo il proprio codice espressivo e la tecnica più congeniale: un impegno che ha coinvolto ben 110 artisti presenti nel panorama artistico nazionale e internazionale. Ogni lavoro, relativo all'anno prescelto, contiene riferimenti a fatti storici, personalità, avvenimenti legati alla storia italiana.

La mostra, curata da Vittorio Tonon, ha il patrocinio di Expo Milano 2015, in collaborazione con l'assessorato alla Cultura del Comune di Milano, il Consiglio di Zona 4, l'Associazione Culturale E'-Vento, con il sostegno di Sky e Veneto Banca. [www.comune.milano.it]

Inaugurazione: 8 agosto ore 16.00.
Periodo espositivo: 9 - 29 agosto 2015

Orari: 13/20, chiusura il lunedì
Ingresso gratuito

Sede Palazzina Liberty, largo Marinai d'Italia - Milano.

Info: tel. 02/884.58403 (9 -12 /14 -16) 

pubblicato in data: