Leandro Lottici, "Roma 2015. Visioni. Architetture per il Terzo Millennio"

Roma, 20 ottobre - 8 novembre 2015

Al via "Roma 2015. Visioni. Architetture per il Terzo Millennio", la mostra omaggio alla Roma del Duemila e agli architetti che ne sono stati protagonisti. In esposizione, le opere del pittore e scultore Leandro Ottici, ispirate ai lavori degli architetti Vici, Calatrava, Fuksas, Hadid, Meier, Piano, Portoghesi e Valori. 

Le opere vogliono essere un omaggio alla Roma del Terzo Millennio e agli architetti che ne sono stati protagonisti. Per ritrarre le opere architettoniche Leandro Lottici utilizza molti dei materiali con cui l'architetto le ha costruite come: catrame, malte cementizie, plastica, smalti industriali, pannelli isolanti e scaffali in metallo.

In tutto sono 20 le opere dedicate e ispirate a 8 grandi architetti: Saverio Busiri Vici, Santiago Calatrava, Massimiliano Fuksas, Zaha Hadid, Richard Meier, Renzo Piano, Paolo Portoghesi, Michele Valori.

La mostra si svolge presso il complesso museale dell'ex Cartiera Latina, a Roma, con il patrocinio della Regione Lazio e dell' Ente Parco dell'Appia Antica. L'organizzazione è a cura di Hexagon Art Solutions, Micro Arti Visive e LM Gallery. L'evento è stato realizzato grazie al contributo della Fondazione Franz Ludwig Catel, partner del progetto, e dell'Associazione Michele Valori, in collaborazione con il Micro di Paola Valori, impegnata nella valorizzazione degli artisti meritevoli in memoria di Michele Valori architetto, urbanista e studioso del secondo Novecento.

«Questo progetto - afferma Paola Di Giammaria - ci accompagna dentro una Roma poco conosciuta, moderna e contemporanea. Un percorso pittorico, quello di Leandro Lottici, che ci consente di riconoscere una Roma poco in vista. Senza entrare nel dibattito, sempre acceso, e che sembra quasi voler imporre una scelta tra le antiche vestigia e un contemporaneo spesso non compreso e accolto, questa mostra aspira ad accendere un riflettore sull'architettura realizzata a Roma dagli ultimi trent'anni circa del XX secolo fino ai nostri giorni. Palazzi, chiese e monumenti che hanno tenuto con il fiato sospeso, soprattutto i romani, nella salita verso la cima del millennio, invitando tutti a gettarsi a capofitto nel nuovo secolo».

Presentazione della mostra: venerdì 16 ottobre alle ore 18:30
MAXXI, via Guido Reni, 4 - Roma.

Partecipano fra gli altri: Margherita Guccione, direttore del Maxxi Architettura; Paola Di Giammaria, curatrice del Progetto; Alessandro Tiradritto, segretario generale della Fondazione Catel; Maria Valentina Valori, presidente Associazione Valori e l'architetto Massimiliano Fuksas.

La mostra: dal 20 ottobre all'8 novembre 2015
Complesso museale Ex Cartiera Latina, Parco Regionale dell'Appia Antica, in via Appia Antica 42 - Roma.

pubblicato in data: