Milano, Piazza Duomo attraverso gli occhi di Gabriele Basilico e Marina Ballo Charmet

Milano, fino al 28 febbraio 2016

La piazza, tra le più famose d'Italia, ritratta nelle immagini di Gabriele BasilicoMarina Ballo Charmet. È visitabile al Museo del Novecento, la mostra «Milanopiazzaduomo», promossa dall'assessorato alla Cultura del Comune di Milano nell'ambito del palinsesto culturale ExpoinCittà.

La mostra, curata da Marco Belpoliti e Danka Giacon, rende omaggio a piazza Duomo, luogo che appartiene all'immaginario collettivo della città riletto dai due autori con intenti e linguaggi fotografici differenti: negli scatti dall'alto Gabriele Basilico restituisce la grandezza e la complessità dello spazio, Marina Ballo Charmet si concentra nella ripresa dal basso, nel dettaglio periferico e inedito.

Le fotografie di Basilico, in bianco e nero di grande formato, realizzate dall'artista nel 2011 su incarico della Veneranda Fabbrica del Duomo, accompagnano lo sguardo tra le guglie del tetto della Cattedrale di Milano, la piazza e gli edifici circostanti. Complementare è la visione che Marina Ballo Charmet propone attraverso un video realizzato con la macchina fissa che riprende il Duomo nel passaggio dalla notte al giorno in tempo reale.

La mostra è la realizzazione di un'idea, di un progetto, di un sogno comune nato nel 2010 durante i colloqui tra Gabriele Basilico, Marina Ballo Charmet e Marco Belpoliti, uniti nell'intento di mettere in relazione le loro diverse visioni sulla fotografia fino a farle diventare complementari. Un progetto "a sei mani" che oggi con "milanopiazzaduomo" trova il suo compimento al Museo del Novecento.

Appuntamento: 10 ottobre 2015 - 28 febbraio 2016
Museo del Novecento, Via Guglielmo Marconi, 1, 20122 - Milano.

web www.museodelnovecento.org

pubblicato in data: