Stazioni. Luoghi per le città

mostra di architettura

Torino, 21 novembre 2003, ore 11.00

I progetti per le nuove stazioni dell'Alta Velocità di Torino Porta Susa, Roma Tiburtina, Firenze Belfiore e Napoli Afragola. I visitatori attraverso un percorso virtuale passeggeranno nelle stazioni esistenti e future. Uno spazio dedicato ai più piccoli per osservare, ad "altezza bambino", la nuova configurazione della stazione di Torino e dell'area di Porta Susa.

venerdì 21 novembre alle ore 11,00 il vice Sindaco di Torino Marco Calgaro e il Presidente e Amministratore Delegato di Ferrovie dello Stato Giancarlo Cimoli inaugureranno a Torino, nelle sale della Cavallerizza Reale e dell'ex Guarnigione seicentesca, la mostra di architettura "Stazioni. Luoghi per le città".

Parteciperanno anche l'assessore all'Urbanistica e all'Edilizia privata Mario Viano, l'Assessore ai Trasporti e Viabilità Maria Grazia Sestero e l'Amministratore Delegato di RFI Mauro Moretti.

La mostra è allestita su progetto di Aimaro D'Isola e Guido Laganà.

Numerose tavole, un plastico e una videoanimazione del progetto elaborato dal vincitore del concorso di Torino Porta Susa, il Gruppo francese Arep (capogruppo Jean-Marie Duthilleul e Etienne Tricaud) - Silvio D'Ascia - Agostino Magnaghi, saranno offerte in visione al pubblico.

Inoltre, saranno presentate le tavole dei sei finalisti; le tavole e il plastico del progetto di Paolo Desideri per Roma Tiburtina; i materiali di lord Norman Foster per la nuova stazione di Firenze; e il plastico e le tavole del progetto di Zaha Hadid per la nuova stazione AV di Napoli Afragola.  

Sede della mostra:
Torino Cavallerizza Reale e Sala dell''ex Guarnigione Seicentesca via Verdi, 7/9  

La mostra rimarrà aperta fino al 20/12/2003 dalle ore 10.00 alle ore 20.30

pubblicato in data: