Festival Architettura in Città 2017: l'architettura parla alla città di Torino

Torino, 24 - 27 maggio 2017

La Fondazione per l'Architettura / Torino e l'Ordine degli Architetti di Torino organizzano una nuova edizione di Architettura in Città, l'evento promosso dal 2011 per parlare di architettura alla città. 

Dopo la pausa del 2016, durante le quali le istituzioni culturali locali hanno contribuito al ripensamento del format dell'iniziativa attraverso un laboratorio di idee, l'evento ritornerà dal 24 al 27 maggio presso lo Spazio Q35, un complesso di edifici produttivi organizzati intorno a una corte centrale che ospita festival ed eventi torinesi. 

Il titolo della sesta edizione del Festival Architettura in Città è "La città come casa", il sistema di relazioni che l'abitare, inteso in tutta la sua complessità, instaura con la città, interpretata come luogo della prossimità, della densità, della diversità e dell'incontro con l'altro. L'evento proporrà una riflessione su alcuni interrogativi: come si costruisce oggi il rapporto tra casa e città, tra interno ed esterno, tra privato e pubblico, tra individuo e società? In che modo cambia lo spazio domestico a causa delle nuove tecnologie e con il sorgere di nuovi stili di vita? È ancora possibile parlare di social housing? Quali politiche, strategie e dinamiche di appropriazione possono identificare l'abitare come un diritto universale? Come si abita, oggi, la città? Qual è il ruolo dell'architetto in questo contesto?

Il Festival è un'occasione per discutere di architettura con i cittadini, che ogni giorno, inevitabilmente, si confrontano con il lavoro degli architetti attraverso le case e gli uffici in cui vivono, i giardini che frequentano, i servizi che sfruttano. Chi vive in questi luoghi deve esserne consapevole, deve riconoscerli e deve imparare a pretendere qualità in architettura. È per questo che la partecipazione dei professionisti è l'ingrediente fondamentale per la buona riuscita dell'evento. Anche quest'anno, come nella precedente edizione, si svolgerà l'iniziativa Open Studio, un'apertura eccezionale degli studi di architettura torinesi in orario serale. In questo modo si vuole accorciare la distanza tra professionisti e cittadinanza, anche attraverso l'organizzazione di diversi eventi "fuori festival".

Architettura in Città 2017

La manifestazione sarà inaugurata mercoledì 24 maggio alle 18:00 con la conferenza di Ila Bêka (Bêka & Lemoine), artisti, registi e editori, lavorano insieme da 10 anni, concentrandosi principalmente nella sperimentazione di nuove forme narrative e di racconto cinematografico dell'architettura contemporanea. Ila Bêka dialogherà con Nina Bassoli e Davide Tommaso Ferrando, i curatori esterni del gruppo di coordinamento del Festival. A partire dalle ore 21.00, al termine delle proiezioni dei film dello studio Bêka & Lemoine, si assisterà ad una sonorizzazione musicale a cura del collettivo artistico indipendente torinese Superbudda Creative Collective | TMSO.

The Infinite Happiness. Foto di Bêka & Lemoine

Il ricco calendario del Festival prevede 102 iniziative tra conferenze, mostre, itinerari, performance, presentazioni di libri, proiezioni cinematografiche e workshop e si concluderà sabato 27 maggio; lo Spazio Q35 sarà la sede principale delle attività, ma a questa si affiancheranno altre 49 sedi satellite tra Torino e la Città Metropolitana.

Programma - Calendario

Appuntamenti

dal 24 al 27 maggio 2017
presso Spazio Q35, via Quittengo 35, Torino

Per maggiori informazioni visitare www.fondazioneperlarchitettura.it e www.architetturaincitta.oato.it.

mag 24
mag 27

Festival Architettura in Città 2017: l'architettura parla alla città di Torino Spazio Q35, via Quittengo 35, Torino

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario

pubblicato in data: