Mario Bellini. Italian Beauty in tournée, ora a Mosca, poi rotta verso Dubai e Tokyo

Mosca, fino al 13 aprile 2019

La retrospettiva che la Triennale di Milano ha dedicato nel 2017 a Mario Bellini ora è in Russia, a presentare la bellezza italiana attraverso la poliedrica opera dell'architetto-designer milanese con un allestimento disegnato per la prima volta, non dallo stesso Bellini, ma dall'architetto Dario Curatolo,

La mostra, in scena fino al 13 aprile nel rinnovato spazio "Ruina" del Museo di Architettura A.V. Ščusev di Mosca, celebra la lunga carriera di uno dei più noti e versatili progettisti italiani che ha fatto dell'abilità progettuale a tutte le scale uno dei suoi elementi distintivi.

E Mosca è sola la prima tappa di una grande tournée della mostra che toccherà anche Dubai e Tokyo.

Mario Bellini. Italian Beauty è un viaggio in oltre 60 anni di carriera per raccontare la forza eversiva e salvifica della bellezza che, come afferma l'architetto-designer "spesso trascuriamo, forse perché noi italiani ne siamo costantemente circondati."

A cura di Deyan Sudjic con Ermanno Ranzani (architettura) e Marco Sammicheli (design)
Concept e progetto di allestimento: Dario Curatolo
Installazioni video a cura di 3D Produzioni con la regia di Giovanni Piscaglia

Vincitore di 8 Compassi d'Oro e autore di emblematici progetti urbani internazionali, Mario Bellini appartiene, come afferma lui stesso, "a quella scuola milanese erede della tradizione dei grandi architetti del Novecento, abituati a progettare oggetti, arredi, case, musei, città."

L'allestimento di Curatolo che "incornicia" ed esalta l'opera del Maestro Bellini

Per la prima volta nella sua lunga carriera, Mario Bellini non ha allestito da sé la mostra, "qui a Mosca ho lasciato [...] carta bianca a Dario Curatolo, collega e amico che con me condivide creatività e una magnifica ossessione: la cura per i dettagli".

Per raccontare l'opera valorizzandone la forza e l'unicità, senza sovrapporsi ad essa, Curatolo ha deciso di utilizzare lo strumento espressivo della "cornice", un elemento per sua natura destinato a definire ed enfatizzare tutto quello che racchiude.

Sono nati così elementi quadrangolari, modulati in una serie di varianti dimensionali, che sottolineano ed esaltano gli arredi e gli oggetti esposti, per "evidenziare la forza progettuale e la straordinaria realizzazione del lavoro del Maestro".

MARIO BELLINI. ITALIAN BEAUTY | MOSCA
Museo di Architettura A.V. Šcusev - Spazio espositivo "Ruina"
fino al 13 aprile 2019

mar 05
apr 13

Mario Bellini. Italian Beauty in tournée, ora a Mosca, poi rotta verso Dubai e Tokyo Museo Statale di Architettura "A.V.Scusev", Mosca

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario

pubblicato in data: