Stazioni. Luoghi per le cittá

mostra

Napoli, 16 aprile al 15 maggio 2004

Inaugurazione venerdì 16 aprile nel Palazzo Reale di Napoli
Aperta tutta i giorni dalle ore 8 alle 19. Chiusa il mercoledì

La mostra espone le opere che i maggiori architetti della scena internazionale hanno disegnato per i grandi concorsi di progettazione del Gruppo Ferrovie dello Stato: i progetti immaginati per la nuova stazione Alta Velocità dell'area napoletana insieme alle stazioni che sorgeranno a Torino, Firenze, Roma e Napoli Afragola con le grandi firme di Arep, Norman Foster, Paolo Desideri e Zaha Hadid, Premio Pitzker per l'architettura 2004.  

Il progetto di Zaha Hadid, oltre a soddisfare pienamente i requisiti ingegneristico-architettonici della committenza, risponde all’esigenza di creare nell’area metropolitana napoletana un’opera infrastrutturale capace di essere elemento catalizzatore della riqualificazione di un territorio fortemente urbanizzato, ma ancora alla ricerca di un baricentro vitale.

Una sfida che arricchisce di nuove valenze le funzioni della stazione: non solo luogo propulsore nel cuore di una città – come le nuove stazioni AV di Torino Porta Susa, Firenze Belfiore e Roma-Tiburtina - ma organismo immerso in ambienti e paesaggi extraurbani, spesso sofferti, rispetto a cui gioca essa stessa il ruolo di elemento di identità e riqualificazione architettonica, urbanistica e sociale.  

Guida al percorso espositivo  (formato PDF)

pubblicato in data: