Cesenatico, Festa dell'Architettura 2019. In arrivo la nuova edizione dedicata alla rigenerazione dei luoghi del turismo

Cesenatico, 20 - 22 settembre 2019 - anteprima 11 settembre 2019

Dal 20 al 22 settembre si svolgerà a Cesenatico la Festa dell'Architettura 2019, una tre giorni di eventi, mostre ed incontri organizzata dall'Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Forlì-Cesena per coinvolgere in modo attivo l'intero territorio sulle tematiche legate all'architettura e alla città.

La quinta edizione sarà dedicata alla rigenerazione degli spazi pubblici e dei luoghi ed edifici per il turismo, puntando ad analizzare le problematiche relative alle città balneari-turistiche.

L'anteprima della manifestazione si terrà mercoledì 11 settembre con l'incontro "Progettare la qualità. Il concorso di progettazione nella Provincia di FC. Esempi virtuosi" in cui verranno premiati i finalisti del concorso per la Nuova scuola primaria di viale Torino a Cesenatico, vinto da Studio Iotti+Pavarani, e inaugurata l'omonima mostra.

Festa dell'Architettura 2019

Da Porto a Cesenatico: tutte le mostre del festival

Dal gemellaggio di quest'anno con la città di Porto, nasce la mostra "Architettura in Porto", una raccolta dei migliori lavori di 6 studi - Atelier 1111, Cannatà e Fernandes, Correia/Ragazzi Arquitectos, depA Architects, Paula Santos arquitectura e Serôdio Furtado & Associados Arquitectos - che contribuiscono oggi a dare continuità a quella che oramai conosciuta come la "Scuola di Porto". 
Lo studio Correia/Ragazzi Arquitectos parteciperà inoltre alla conferenza "La città di Porto", organizzata con la collaborazione di ProViaggiArchitettura. (3 CFP). 

In Piazza Ciceruacchio sarà invece allestita la mostra "Ricercando la qualità: concorsi di progettazione", curata dall'Ordine degli Architetti FC con lo scopo di promuovere la figura dell'architetto e lo strumento del concorso attraverso l'esposizione di alcuni progetti significativi. 

"La città come luogo del Progetto - Riqualificazione e Rigenerazione dello spazio urbano" è la mostra curata dal Liceo Artistico di Forlì che presenta due progetti finanziati dalla Comunità Europea (PON) su temi della rigenerazione urbana e della sostenibilità ambientale.

Il Dipartimento di Architettura Alma Mater Studiorum Università di Bologna cura invece la mostra "Abitare la costa / 1933 - 1964", una serie di proposte progettuali per la città balneare apparse su Domus e Casabella dagli anni '30 che mettono in discussione l'approccio speculativo dominante.

Sempre sul tema costiero il Gruppo Fotografico 93 organizza "Dalla costa / Territori e Spazi della Riviera" che indaga lo stato dell'arte degli spazi pubblici e degli edifici per il turismo all'interno del Comune di Cesenatico. 

Infine l'allestimento temporaneo "Pillole di Bauhaus" propone di celebrare i 100 anni dalla nascita della celebre scuola tedesca in Piazza delle Conserve e in diversi luoghi della città con manifesti, volantini, scritti d'epoca ed eventi.

La visita a tutte le mostre, esclusa "Pillole di Bauhaus" dà diritto all'acquisizione di 1 CFP.

La città balneare. 2 conferenze per riportare il progetto al centro del dibattito

L'approfondimento del tema delle città balneari è lasciato a due incontri principali.

"Waterfront: paesaggi marittimi", in scena venerdì 20 settembre, metterà a confronto gli architetti Elisabetta Gabrielli e Alfonso Femia che presenteranno  le loro esperienze e riflessioni sul tema ponendo l'accento sull'importanza della qualità architettonica nella società attuale e su come essa possa creare opportunità per rigenerare edifici esistenti o creare nuove dinamiche spaziali che possano vedere l'opera di architettura contemporanea come una opportunità di evoluzione e sviluppo. 3 CFP.

"La città balneare oggi. Percorsi e processi per le trasformazioni" è invece una discussione aperta alla città che si svolgerà il 21 settembre in cui per un'intera giornata relatori e cittadini discuteranno, attraverso conferenze, workshop e un party finale, di trasformazione e rigenerazione degli spazi per il turismo. 5 CFP

Le visite guidate sulla costa e in centro

"Spazi indecisi" è una visita guidata a piedi fra l'architettura balneare in abbandono di Cesenatico accompagnati dall'omonima associazione che ha ideato e progettato in loco il museo diffuso dell'abbandono, un progetto sperimentale di museo dedicato alla valorizzazione dei luoghi in abbandono della Romagna. 1 CFP.

"Sulle orme di Saul Bravetti" è una passeggiata nel centro cittadino alla scoperta dell'architetto Saul Bravetti accompagnati dall'arch. Paolo Cavallucci. 1 CFP.

Proiezione Bauhaus Spirit - 100 anni di architettura

Non mancherà infine il cinema con la proiezione, venerdì 20 settembre, del documentario "Bauhaus Spirit" di Niels Bolbrinker, un racconto sul Bauhaus e il suo modo di vivere il mondo, attraverso gesti, balletti, racconti teorici e personali. 2 CFP.

Programma completo 

FESTA DELL'ARCHITETTURA DI CESENATICO 2019
Cesenatico, 20 - 22 settembre 2019
anteprima 11 settembre 2019
+ info
www.archiworld-fc.it

Cannatà e Fernandes
set 20
set 22

Cesenatico, Festa dell'Architettura 2019. In arrivo la nuova edizione dedicata alla rigenerazione dei luoghi del turismo Cesenatico

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario

pubblicato in data: