Archi-Tombola, appuntamento su skype per una tombolata tra architetti

iscrizioni entro il 28 marzo 2020 ore 12.00

Save the Date | domenica 29 marzo 2020 ore 18

Al terzo weekend italiano di isolamento coatto, ecco un'occasione per conoscere nuovi colleghi o rivedere vecchi amici con una tombolata via Skype organizzata da ProViaggiArchitettura in collaborazione con Archi-via e Muse Factory of Projects.

La partecipazione è GRATUITA. Tutti i partecipanti avranno modo di vedere, gratuitamente e comodamente da casa, il film "Dove vivono gli architetti" di Francesca Molteni e Davide Pizzigoni. [ Trailer ]

Per chi invece farà ambo, terno, quaterna, cinquina, tombola e tombola_bis ci sono i premi della giovane azienda Archi-via ispirati e dedicati all'architettura e al design.

L'appuntamento è per domenica 29 marzo, ed è necessario iscriversi entro le 12 di sabato 28 marzo, la partecipazione è garantita fino ad un massimo di 30 persone. 

Locandina

Dove vivono gli architetti

Regia: Francesca Molteni
Anno di produzione: 2014
Durata: 78'
Tipologia: documentario
Genere: arte/biografico/sociale
Paese: Italia
Produzione: Muse
Formato di proiezione: HD, colore
Titolo originale: Dove vivono gli architetti
Altri titoli: Where Architects Live
Ambientazione: Tokyo (Giappone) / Berlino (Germania) / Mumbai (India) / San Paolo (Brasile) / Milano / Londra (Inghilterra) / Parigi (Francia) / New York (USA)
Sinossi: 8 architetti, 8 case, 8 storie, 8 paradigmi dell'abitare contemporaneo. Più di 30 contributi video girati in occasione della mostra omonima, realizzata per il Salone del Mobile 2014. Il film, prodotto da Muse, è il diario di una esplorazione nei luoghi privati di 8 protagonisti dell'architettura mondiale: Shigeru Ban, Mario Bellini, David Chipperfield, Massimiliano e Doriana Fuksas, Zaha Hadid, Marcio Kogan, Daniel Libeskind e Bijoy Jain/Studio Mumbai. Sullo sfondo, 8 metropoli internazionali al centro di una profonda metamorfosi: Tokyo, Berlino, Mumbai, San Paolo, Milano, Londra, Parigi e New York. Un'occasione per avvicinarsi alle molteplici forme dell'abitare, a latitudini diverse, attraverso la costruzione di racconti personali, storie di spazi e oggetti, immagini inedite e indizi nascosti.

pubblicato in data: