«a 1 metro di distanza» Biennale Spazio Pubblico promuove una riflessione condivisa sulla città post pandemia

invio contributi entro il 15 giugno 2020

Con il titolo a1metro di distanza l'Associazione Biennale Spazio Pubblico promuove una riflessione condivisa sul ruolo strategico dello spazio pubblico.

L'obiettivo è la sensibilizzazione sul tema, al fine di incentivare il dibattito sul futuro delle nostre città attraverso l'elaborazione di contributi sotto forma di immagini, testi, disegni, foto e brevi video, un personale pensiero sui modi in cui l'attuale situazione di emergenza sanitaria, economica e sociale influisce o potrà influire sul senso di comunità pubblica e di bene comune.

Saranno proprio gli elaborati presentati il punto di partenza per un incontro/confronto di esperienze e proposte sul futuro della spazio pubblico, al fine di tradurre questo momento di privazione forzata in scambi sociali e di spazi fisici ad essi preposti.

In questo modo, l'Associazione intende sfruttare positivamente il momento storico, traducendolo in un'occasione per pensare, analizzare, progettare e raccontare i cambiamenti dei nostri stili di vita. Il fine ultimo è, quindi, la creazione di un racconto collettivo che comprenda una pluralità di suggestioni e sguardi originali su spazio pubblico e vita quotidiana di chi lo frequenta.

Modalità e termini di partecipazione

La partecipazione è libera e aperta a tutti.

I materiali dovranno pervenire entro e non oltre il 15 giugno 2020 

I materiali, con titolo e su formato orizzontale per facilitarne la pubblicazione, dovranno essere inviati alla segreteria dell'Associazione alla mail info@biennalespaziopubblico.it  con l'oggetto "ad 1 metro di distanza" e inserendo i propri dati (nome, cognome, età, città, contatti e recapiti).

La segreteria invierà conferma tramite e-mail, della corretta ricezione della documentazione.

Bando

+info: info@biennalespaziopubblico.it 

pubblicato in data: