Architetture in Liguria dagli anni '20 agli anni '50

mostra

pubblicato il:

Genova, 29 Maggio-30 Giugno 04

Promossa dalla Regione Liguria, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici della Liguria, la Facoltà di Architettura di Genova e la Fondazione Regionale C. Colombo – The Mitchell Wolfson jr. Collection, la mostra relativa all’architettura in Liguria dal 1925 al 1955 intende diffondere la conoscenza e affermare la valorizzazione di un patrimonio architettonico troppe volte oggetto, in passato, di una scarsa opera di tutela e di conservazione.

Partendo dal 1925, considerata la data simbolica dell’affermazione dello stile déco che ebbe allora la sua consacrazione all’Esposizione Internazionale di Parigi, si conclude con la metà degli anni cinquanta, epoca di elaborazione dei progetti INA Casa, determinanti per il nuovo assetto urbanistico di Genova.

La mostra intende quindi ricostruire l’atmosfera culturale dell’epoca attraverso suggestioni virtuali, quali filmati e proiezioni, ma anche l’esposizione di progetti e plastici degli architetti che operarono in Liguria in quel periodo.

L'evento espositivo è accompagnato da un ricco catalogo, che approfondisce gli argomenti presi in esame, e da una guida che raccoglie i dati del censimento degli edifici significativi realizzati in quegli anni in Liguria.

Sede: Palazzo della Borsa Nuova, via XX Settembre 44

Ulteriori informazioni