«Napoli inclusiva» la mostra romana "La città dell'inclusione" si arricchisce di 12 opere dedicate alla città partenopea

mostra di disegni di città

Napoli, 24 ottobre - 3 novembre 2020

Dopo l'inaugurazione al MACRO Asilo di Roma lo scorso novembre, la mostra itinerante "La città dell'inclusione", curata da Francesco Messina e Laura Zarella arriva a Napoli, ospitata negli spazi del Refettorio del Convento di San Domenico Maggiore e ampliata della nuova sezione "Napoli inclusiva" ideata da Renato Capozzi e a cura di Federica Visconti.

Le opere dei 55 autori - artisti e architetti - realizzate per la mostra romana con lo scopo di aprire la riflessione sul concetto di città e sulle sue possibilità di diventare città dell'inclusione, in questa tappa saranno affiancate dai contributi di altri 12 artisti: Renato Capozzi, Raffaele Cutillo, Ferruccio Izzo, Pasquale Miano, Efisio Pitzalis, Davide Vargas e dai giovani collettivi di architettura A402studio, Aureum40°, Bernieri/Coppolino/Di Palma, Buonanno/Terracciano, Di Costanzo/Sansò

L'inaugurazione della mostra, in programma il 24 ottobre alle ore 11.30, organizzata e allestita da Aureum40° (Nicola Campanile, Ermelinda Di Chiara, Oreste Lubrano), sarà un'occasione per discutere di città contemporanea e ragionare sulle possibilità affinché diventi il luogo rappresentativo dei valori civili, prendendo Napoli come esempio di realtà che da sempre vede la relazione tra popoli come un punto di forza.

 «La città dell'inclusione - quella che vorremmo - è una città che accoglie, custodisce e coltiva le differenze: è una grande casa, non solo nella logica interscalare che lega indissolubilmente architettura e città, ma in quanto entrambe - città e casa - sono luoghi del dimorare e, secondo Emmanuel Lévinas, [Dimorare è] un ritiro a casa proprio come in una terra d'asilo [e la casa (o la città)] è posseduta perché da sempre luogo di ospitalità [...]».

Napoli inclusiva - mostra di disegni di città
Iniziativa realizzata in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura ed al Turismo del Comune di Napoli 
 
Ideazione: Renato Capozzi Guest curator: Federica Visconti
Allestimento: Aureum40°, Nicola Campanile, Ermelinda Di Chiara, Oreste Lubrano.
Organizzazione: Nicola Campanile, Ermelinda Di Chiara.
Catalogo: F. Visconti (a cura di), Napoli inclusiva, Thymos Book, Napoli 2020.

ott 24
nov 03

«Napoli inclusiva» la mostra romana "La città dell'inclusione" si arricchisce di 12 opere dedicate alla città partenopea mostra di disegni di città
Convento di San Domenico Maggiore, Napoli

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario

pubblicato in data: