Come arte e l'architettura compartecipano alla poetica dell'happening

mostra a cura di WAR - Warehouse of Architecture and Research

pubblicato il:

Roma, 17-24 giugno 2021

WAR - Warehouse of Architecture and Research presenta, dal 17 al 24 giugno, nel suo spazio espositivo romano di via Nomentana, D10S AND THE DECORATED SHED, una mostra che punta ad esplorare il rapporto tra il valore artistico di un'opera e il carattere simbolico di cui essa è portatrice.

Protagonista è l'artista napoletano SANTO DIEGO che, seguendo suggestioni vicine alla pratica di WAR, indaga le potenzialità del decorated shed, coniugandole al contempo con la propria ricerca iconografica attorno alla figura di Diego Armando Maradona. L'ottica è quella neo-pop, dove arte e l'architettura compartecipano alla poetica dell'happening senza ambire a nessuna forma di immortalità, ma piuttosto con la volontà di segnare momenti effimeri della vita.

SANTO DIEGO è un artista che vive e lavora a Napoli. Il suo progetto creativo di cui è ideatore e curatore vuole raccon- tare el pibe de oro con un'immagine votiva per ricordare ciò che Diego è stato, e continua ad essere, per i napoletani: un'icona identitaria e senza tempo, un simbolo di rivalsa e realizzazione.
La sua produzione ha inizio nel 2018 e ad oggi alterna interventi in strada, attività espositive e installazioni che esplorano la corrente neo-pop, reinterpretandola e celebrando la contaminazione tra arte e vita reale.

D10S AND THE DECORATED SHED
WAR - Warehouse of Architecture and Research 
via Nomentana 331, Roma
Opening: giovedì 17 giugno 2021 | 19:00 - 23:00

Apertura al pubblico: 17 - 24 giugno 2021
dal lunedì al venerdì, 11.00 - 19.00

warehousearchitecture.org

giu 17
giu 24

Come arte e l'architettura compartecipano alla poetica dell'happening mostra a cura di WAR - Warehouse of Architecture and Research
WAR - Warehouse of Architecture and Research - Via Nomentana 331, Roma

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario