Rigenerare le aree militari dismesse

conferenza internazionale on line | Iuav

pubblicato il:

su Microsoft Teams, 23 e 24 settembre | ore 9.30

Quale futuro per le aree militari dismesse?
Questa la domanda che animerà il dibattito delle due giornate di studio organizzate dal Dipartimento di Culture del Progetto Iuav, a cura di Francesco Gastaldi e Federico Camerin.

In scaletta riflessioni, prospettive e casi studio di riconversione in Italia, Spagna e in contesti internazionali, con 76 interventi da parte di più di 110 studiosi del mondo accademico e professionale, enti pubblici, Agenzia del Demanio e Comuni, studi di progettazione architettonica e urbanistica a livello nazionale e internazionale.

Secondo un censimento delle aree militari in Veneto condotto dai curatori, dal 1989 al 2017 la presenza militare nella regione è cambiata radicalmente. Nel 1989 sono state stimate 240 installazioni militari in uso al Ministero della Difesa, nel 2017 solamente 89 rimanevano ancora in uso, mentre le rimanenti 151 sono state gradualmente dismesse.

L'evento si propone di ragionare sullo stato attuale di questo rilevante patrimonio per orientare le nuove decisioni di governo del territorio, anche in un'ottica post-pandemica in relazione alle politiche europee relative al Recovery Fund e NextGenerationEU, con l'obiettivo di garantire una migliore qualità degli ambienti urbani e periferici attraverso il riuso delle proprietà immobiliari militari.

L'evento è promosso all'interno dell'assegno di ricerca "Aree militari dismesse come opportunità urbano-territoriali in Spagna e in Italia: una classificazione qualitativa come indicatore di rigenerazione sostenibile e resiliente in territori post-emergenziali", finanziato dal programma "GoforIT" promosso dalla Fondazione CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane) e finanziato dal Dipartimento di Culture del Progetto Iuav. Il comitato scientifico internazionale si avvale della presenza di studiosi e docenti di istituti di ricerca come l'Instituto Universitario de Urbanística dell'Universidad UVA de Valladolid (Spagna), il Centro nazionale di studi per le politiche urbane "Urban.it" e la rete "Cammino dei Fari italiani".

RIGENERARE LE AREE MILITARI DISMESSE
conferenza internazionale online
23 e 24 settembre 2021 | ore 9.30
codice MS Teams: 1bpc296

+ info
iuav.it
programma