Essenza ed essenzialità in architettura

ciclo di conferenze | Università di Roma "Sapienza" e Real Academia de España en Roma

pubblicato il:

Roma, 21 e 28 aprile, 17 giugno 2022 | ore 18.00

Dopo la prima conferenza di Toni Girones alla Sapienza, continuano negli spazi della Real Academia de España a Roma, accanto a San Pietro in Montorio, le conferenze di architettura curate da Gianpaola Spirito, docente di progettazione architettonica della Sapienza, per indagare metodologie ed elementi che caratterizzano il progetto di architettura del XXI secolo.

Gli interventi si concentreranno su quegli elementi non innovativi, ma profondamente radicati nella storia e nella cultura dei luoghi e dell'architettura. Le modifiche delle realtà di intervento, dovute alla recente crisi economica e culturale, hanno infatti portato molti architetti a ricercare l'essenzialità, lavorando con temi ed elementi che sono i fondamenti dell'architettura, come il tempo, la luce, la tettonica, le relazioni urbane, la reinterpretazione della spazialità ed elementi che appartengono all'architettura spagnola.

Ad aprile gli ospiti saranno Elisa Valero Ramos e TEd'A Arquitectes, nel mese di giugno è previsto l'incontro con Harquitectes

Il ciclo di conferenze è organizzato dal Dipartimento di Architettura e Progetto Università di Roma "Sapienza" - Dottorato in Architettura. Teorie e progetto e Real Academia de España en Roma

Calendario delle conferenze

ELISA VALERO RAMOS

Academia de España, giovedì 21 aprile | ore 18.00

Elisa Valero Ramos nata a Ciudad Real nel 1971 ha sede a Granada.
Figlia di una pittrice, scoprì l'utilizzo della luce e del colore proprio dalla tavolozza della madre.

I suoi lavori spaziano dal tema abitativo al paesaggio, tenendo sempre conto di precisione, economia dei mezzi e delle risorse espressive.

TED'A ARQUITECTES 

Academia de España, giovedì 28 aprile | ore 18.00

TEd'A Arquitectes è uno studio con sede a Palma di Mallorca fondato da Jaume Mayol e Irene Pérez incentrato sull'utilizzo di materiali e tecniche costruttive locali reinterpretate in architetture espressive e contemporanee.

Tra i progetti, oltre le numerose case private site-specific non mancano gli edifici pubblici, come la GrangEcole, scuola-granaio a Orsonnens (Svizzera) premiato nel 2018 dalla XIV Bienal Española de Arquitectura y Urbanismo.

HARQUITECTES 

Academia de España, venerdì 17 giugno | ore 18.00

Harquitectes è uno studio di architettura con sede a Barcellona fondato nel 2000 da David Lorente Ibáñez, Josep Ricart Ulldemolins, Xavier Ros Majó e Roger Tudó Galí.

Il lavoro dello studio ha ricevuto numerosi riconoscimenti - sia per opere costruite che nell'ambito di concorsi di idee - ed è stato pubblicato su media nazionali e internazionali, selezionato in diverse mostre e invitato a partecipare a conferenze in Europa e in America.

ESSENZA ED ESSENZIALITÀ IN ARCHITETTURA
Roma, Academia de España, Piazza San Pietro in Montorio
21 e 28 aprile, 17 giugno 2022 | ore 18.00

Entrata gratuita fino a esaurimento posti.
L'ingresso è soggetto alle restrizioni della normativa vigente anti-covid.

+info: accademiaspagna.org