Il Mali e Fabrizio Carola, omaggio all'architetto pioniere dell'architettura della cooperazione

documentario a cura del CNAPPC e Teche RAI |

pubblicato il:

RomAfrica Festival - Casa del Cinema | 15 - 17 luglio

Il 15 luglio, per l'apertura della rassegna RomAfrica Film Festival 2022, sarà proiettato il documentario "Il Mali e Fabrizio Carola" del regista Bruno Maurizi, omaggio all'architetto napoletano, pioniere dell'architettura della cooperazione, scomparso nel 2019.

Prodotto e curato dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e realizzato insieme a Teche RAI, il documentario racconta l'opera dell'architetto napoletano che ha speso la sua vita a sperimentare ed innovare nuovi metodi di progettazione e di costruzione in Mali, nella Mauritania e nel Ghana, anticipando di decenni l'attenzione alla sostenibilità ambientale diventata, oggi, un valore imprescindibile.

Nell'epoca immediatamente successiva alle indipendenze, mentre schiere di tecnici e intellettuali pensavano di dover portare i lumi della tecnologia occidentale ai Paesi "sottosviluppati", Fabrizio Caròla intraprese un percorso opposto, iniziando a studiare l'architettura vernacolare e popolare.

Alla base del suo modo di intendere l'architettura è sempre stata la convinzione di dover fare a meno di materiali e tecnologie importate e di limitare al massimo lo spreco di risorse preziose per i contesti in cui si opera, nel caso del Sahel acqua e legno.

Fra le sue opere più note e interessanti l'ospedale di Kaedì, in Mauritania, il mercato di Mopti e il mercato delle erbe a Bamako, il Centro di medicina di Bandiagara in Mali, oltre al palazzo del Re di Dahomey per il film Cobra Verde di Herzog in Ghana (tratto dal Vicerè di Ouidah di Bruce Chatwin).

L'iniziativa è inserita all'interno del programma dedicato alla cooperazione da anni portato avanti dal CNAPPC con l'obiettivo di valorizzare e promuovere l'esperienza degli architetti italiani nel campo della solidarietà in Italia e all'estero.

RomAfrica Film Festival

RomAfrica Film Festival nasce dalla volontà di raccontare il Paese attraverso il suo cinema e portare a Roma il meglio della produzione cinematografica continentale.

Quest'edizione, che arriva dopo le restrizioni imposte dalla pandemia e con il conflitto in Ucraina in corso (con conseguenti ripercussioni economiche anche sull'Africa), ha come titolo "Resistenza. Ripartenza", un segnale di necessaria fiducia e speranza in un momento in cui l'Africa, l'Italia e il resto del mondo si confrontano con sfide globali che più che mai richiedono unità e reciproca conoscenza.

La rassegna vuole raccontare l'Africa al di là dei luoghi comuni, mostrando al pubblico la varietà e vivacità culturale che questo affascinante continente sa offrire.

Le tre giornate del Festival - dal 15 al 17 luglio 2022 - saranno a ingresso libero a partire dal primo pomeriggio.

La prima serata si aprirà con una conferenza sugli effetti del cambiamento climatico in Africa, seguita dalla proiezione del film La Guérisseuse del regista marocchino Mohamed Zineddaine e poi dal già citato documentario dedicato al Mali e all'opera e ai modelli di cooperazione dell'architetto Fabrizio Caròla.

Il 16 luglio è la volta del corto di Wijdane Khalid Tender Threads, a cui seguiranno altre proiezioni, la presentazione del libro di Angelo Ferrari - già corrispondente dell'Agi dall'Africa - scritto insieme a Raffaele Masto Africa Bazaar, per chiudersi con il film Lamb, dell'etiope Yared Zeleke. 

Durante l'ultima giornata, oltre alle proiezioni, saranno assegnati gli Italian Black Movie Awards, con la consegna di premi e riconoscimenti a chi il cinema lo fa.

Il Raff è un progetto di Internationalia, Itale20, Le Réseau, Nina International ed è promosso da Eni; gode del Patrocinio della Regione Lazio e di quello del Consiglio nazionale Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (Cnappc), del sostegno di Roma Lazio Film Commission, Fondazione Cinema per Roma e aderisce al circuito festival Spazio Indie della Cna. Media partner della manifestazione sono la rivista Africa, il mensile Africa e Affari e il magazine della cooperazine italiana Oltremare.

ROMAFRICA FILM FESTIVAL
Roma, Casa del Cinema
15 - 17 luglio 2022

proiezione il Mali e Fabrizio Carola
15 luglio | ore 17.00 ingresso gratuito

+info: romafricafilmfest.it

lug 15
lug 17

Il Mali e Fabrizio Carola, omaggio all'architetto pioniere dell'architettura della cooperazione documentario a cura del CNAPPC e Teche RAI |
Casa del Cinema, Roma

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario