L'architettura delle scuole romane

Convegno

pubblicato il:

Roma, 11 gennaio 2005, ore 9.30

Campidoglio - Sala Protomoteca

I Quaderni del Patrimonio Immobiliare n. 2
L'architettura delle scuole romane. Qualità del patrimonio immobiliare: ipotesi per un progetto della sua valorizzazione.

Organizzato dal Dipartimento III Conservatoria del Patrimonio Immobiliare insieme all'Università "La Sapienza", vedrà l'introduzione da parte del Sindaco Veltroni, la presentazione dell'Assessore Minelli, l'intervento di Lucio Valerio Barbera, Preside della facoltà di architettura "Ludovico Quaroni".

Il secondo numero dei quaderni del patrimonio immobiliare si occupa degli edifici scolastici. Presenta i risultati di un lavoro condotto in collaborazione tra l'Osservatorio sul moderno a Roma e la Conservatoria del patrimonio immobiliare.

Lo studio di una parte dei fabbricati scolastici di proprietà comunale è stato sviluppato su un campione significativo, una sezione territoriale dal centro ai confini: i rioni Regola e Trastevere e il XVI Municipio, rappresentano un'ampia gamma dei tipi e dei caratteri dell'edilizia scolastica romana.

L'intenzione è di tracciare una strada, un metodo, per gli interventi dalla semplice manutenzione a quelli di adeguamento che si ritiene debbano sempre essere affrontati con un taglio progettuale, con un'attenzione all'essenza qualitativa degli immobili. Gli elementi che delineano l'ossatura della Guida per la progettazione nella loro proposizione invitano ad operare con maggiore rispetto della storia collettiva che si è materializzata negli edifici scolastici più che in altri manufatti.

Ulteriori informazioni