Capolavori di architettura

incontro

pubblicato il:

Milano, 19 gennaio 2005, ore 14.30

Importanti architetti italiani e stranieri spiegano i segreti di quello che considerano il proprio capolavoro: è l'essenza del ciclo di seminari Capolavori di architettura curato dal Dipartimento di Progettazione dell’Architettura del Politecnico di Milano.

 

Inaugurato dall’architetto ticinese Livio Vacchini, autore de "La Ferriera" di Locarno, Capolavori di Architettura prosegue mercoledì 19 gennaio 2005 alle 14.30 nell’aula Ct3 del Politecnico di Milano – Bovisa in Via Durando 10.

Protagonista dell’incontro Odile Decq e il suo Viadotto e Centro Operativo dell’Autostrada A14 di Nanterre, Francia (1993-96).

Esponente di spicco dell'avanguardia architettonica internazionale, la Decq ha ottenuto importanti riconoscimenti assieme a  Benoît Cornette, con cui ha  realizzato le opere vincitrici del Leone d'Oro della Biennale di Venezia del 1996.

Interverranno anche Francesco Dal Co dello Iuav di Venezia, Antonio Monestiroli, Preside della Facoltà di Architettura Civile del Politecnico di Milano,  Massimo Fortis Direttore del Dipartimento di Progettazione dell’Architettura, Chiara Molina ed Emilio Battisti del Politecnico di Milano.

Capolavori di architettura è un appuntamento irrinunciabile per tutti gli appassionati di architettura. I seminari del ciclo, infatti, non sono solo un generico resoconto dell’esperienza degli architetti invitati, ma la spiegazione approfondita di quello che considerano il proprio capolavoro. Gli autori ne descriveranno la genesi, lo sviluppo del progetto anche nelle alternative eventualmente superate, la definizione delle soluzioni compositive e costruttive, le modalità di realizzazione e la verifica del ruolo rivestito all’interno del contesto in cui è collocato.