Architettura e Costruzione, Germania l'Arte di costruire in Pietra

mostra

Mantova, 27 maggio - 19 giugno 2005

Il 27 maggio 2005 alle 18,30 presso il Palazzo Ducale, appartamento di Isabella d’Este, sarà inaugurata la mostra "Architettura e Costruzione, Germania l’Arte di costruire in Pietra" che durerà fino al 19 giugno.

La mostra è patrocinata dalla Sovrintendenza per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico di Mantova e dal Politecnico di Milano Polo regionale di Mantova con l’ente Verona Fiere sezione Marmomac, con il contributo del Collegio Costruttori Edili di Mantova, la Scuola Provinciale Apprendisti Edili Mantova, il Comitato Paritetico Territoriale della Provincia di Mantova per la Prevenzione Infortuni, l’Igiene, l’Ambiente di Lavoro nell’Edilizia, Bottoli s.p.a., Coghi s.p.a., Lombarda prefabbricati, Patuzzo, SAE di Guarnieri s.n.c., Scattolini e Foroncelli s.r.l., Sicem s.r.l.

Interverranno il Dott. Filippo Trevisani, Soprintendente al Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico di Mantova, il Prof. Cesare Stevan, Prorettore del Polo Regionale di Mantova, Mauro Albano, Brand Manager di Marmomacc, Verona Fiere, il Geom. Nardino Biancardi, Presidente del Collegio Costruttori Edili ANCE Mantova.

La mostra, curata dagli architetti Vincenzo Pavan, Vittorio Longheu e Massimiliano Caviasca, illustra una selezione delle più significative opere in pietra realizzate negli ultimi anni dai principali protagonisti dell’architettura tedesca e internazionale. Il tema indaga il rapporto tra Architettura e Costruzione attraverso l’uso della pietra nel progetto moderno, evidenziando il legame tra l’Architettura contemporanea e la tradizione.

Gli autori dei progetti esposti sono: Bolles+Wilson, Gerkan-Marg und Partner, Kollhoff & Timmermann, Henning Larsen, Léon-Wohlhage-Wernik, Christoph Mäckler, Ortner & Ortner, I.M. Pei, Oswald Mathias Ungers, Wandel-Hoefer-Lorch+Hirsch, Gesine Weinmiller, Axel Schultes, David Chipperfield, Modersohn+Freiesleben.

pubblicato in data: