Il restauro delle opere di Carlo Scarpa

convegno

convegno promosso dalla DARC sul tema "restaurare il contemporaneo"

Roma, 19 settembre 2005, ore 11.00

mostre e convegni

Roma, 19 settembre 2005, ore 11.00

MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo

La DARC (Direzione generale per l’architettura e l’arte contemporanee del Ministero per i Beni e le Attività Culturali) e la Regione del Veneto organizzano per il 19 settembre 2005 presso il MAXXI- Museo nazionale delle arti del XXI secolo (Via Giudo Reni, 2), una giornata di studio sul tema “Il restauro delle opere di Carlo Scarpa”.

Negli interventi previsti studiosi e ricercatori  forniranno un bilancio delle conoscenze dello stato di conservazione del

patrimonio scarpiano e delle  esperienze già effettuate, secondo tre linee di riflessione: il restauro del contemporaneo e la ricerca (Mario Piana, Sergio Poretti), il ruolo della documentazione di archivio (Margherita Guccione, Erilde Terenzoni), la presentazione di alcuni importanti restauri a Venezia (Renata Codello), a  Possagno nella Gipsoteca canoviana (Fernando Fiorino), a Verona nel Museo di Castelvecchio (Alba di Lieto).

Il pomeriggio sarà dedicato al caso della Tomba Brion a San Vito di Altivole, l’opera che ha impegnato maggiormente Scarpa nell’ultimo decennio di vita. Verranno presentati e discussi i risultati del “Seminario internazionale sul restauro architettonico”, organizzato dal centro CISA Palladio  nel giugno 2004, a Vicenza e nel cimitero di san Vito di Altivole. L’iniziativa ha fornito una prima valutazione dettagliata dello stato di degrado degli edifici e ha permesso di approfondire, attraverso la discussione teorica e l’indagine diretta sul monumento, gli aspetti progettuali, esecutivi e materiali dell’opera.

 

pubblicato in data: