Architettura in Emilia-Romagna nel secondo Novecento

mostra

Bologna, 12 ottobre - 13 novembre 2005

Sede: Galleria d'Arte Moderna di Bologna [ www.galleriadartemoderna.bo.it ]

La mostra nasce da una ricerca in Emilia-Romagna sulle opere piu' importanti e sugli architetti dal 1945 al 2005, e cosi' il catalogo patrocinato dall'IBC - Istituto per i Beni Culturali della Regione.

La mostra è a cura di Mario Lupano e di Piero Orlandi.

Patrocinio e sostegno di istituzioni: il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Dipartimento per i beni culturali e paesaggistici d'intesa con la Direzione Generale per l'architettura e l'arte contemporanee, l'Assessorato Programmazione e Sviluppo Territoriale dell'Emilia-Romagna e l'Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali dell'Emilia-Romagna (IBC).

I testi e i disegni degli architetti presenti alla mostra e nel relativo catalogo (per citare solo qualche nome d'eccellenza: Gio Ponti, Aldo Rossi, Carlo Scarpa, Melchiorre Bega, Giuseppe Vaccaro) sono accompagnati da opere fotografiche di artisti d'eccezione, come Luigi Ghirri, Gabriele Basilico e altri nomi di rilievo nel campo della fotografia d'architettura contemporanea.  


Descrizione del catalogo:

QUALE E QUANTA ARCHITETTURA IN EMILIA-ROMAGNA NEL SECONDO NOVECENTO

a cura di Maristella Casciato e Piero Orlandi

pp. 256 2005 isbn 88-491-2529-1 formato cm 22x28 Euro 36,00

 

pubblicato in data: