Conflitti. Architettura contemporanea in Italia

mostra

Salerno, 17 dicembre 2005 – 19 marzo 2006

Sede: Complesso Monumentale di Santa Sofia Salerno, Largo Abate Conforti

Progetto allestitivo di Pierluigi Cerri e Alessandro Colombo

Presentazione tridimensionale e multimediale di otto casi d'architettura contemporanea di rilievo nazionale ed internazionale per qualità della progettazione, significatività dei luoghi, soluzioni adottate per la trasformazione urbana.

L'esposizione si sviluppa attraverso le "stanze delle meraviglie" nelle quali i casi architettonici sono illustrati con originali accorgimenti multimediali.  

Il percorso mostra si sviluppa a partire dal grande spazio della Chiesa della SS. Addolorata. Un video proiettato su schermo di notevoli dimensioni introdurrà il visitatore alle tematiche affrontate in mostra.

Lo spettatore incontrerà 15 postazioni/totem, tramite apposite cuffie, potrà ascoltare 56 voci che raccontano il punto di vista di illustri personaggi - tra cui spiccano i nomi di Gae Aulenti, Mario Botta, Norman Foster, Fulvio Irace, Arata Isozaki, Renzo Piano, Salvatore Settis, Walter Veltroni, Gabriele Alberini, e molti altri - su tematiche di attualità legate all’architettura contemporanea.

Il percorso prosegue per il corpo scale, parte integrante della mostra, allestito con frasi e testi appesi alle pareti, che accompagnano il visitatore, ai piani superiori del convento dove si trovano le 8 stanze di approfondimento.

Le celle o wunderkammer che si trovano al I piano attengono alle tematiche: - Vecchio e Nuovo - Pedoni e Automobili - Ordinario e Spettacolare - High e Low Tech. Al II piano il discorso prosegue con le tematiche: - Volti e Maschere - Verde e Cemento - Casermoni e Villette - Antichi e Moderni  

 

Approfondimenti ed ulteriori informazioni su
www.comune.salerno.it

pubblicato in data: