Le periferie. Sironi e il presente

convegno e mostra

Milano, 15 dicembre 2005, ore 17.00

Sede: Palazzo Reale, Sala delle Otto Colonne, Milano

Da un secolo a un altro. Da Sironi al presente. Dalle periferie desolate e abbandonate, non segnate da alcuna presenza umana, simili a scenari da "the day after", alle periferie contemporanee. Difficili, inabitabili, luogo di conflitti e di contrasti. Un passaggio, che suggerisce una svolta. A differenza di quanto avviene nei quadri sironiani, la periferia non è più disposta ai margini delle metropoli; non è frontiera, bordo, soglia. E' racchiusa in segmenti di città ; si può trovare ovunque. Non esiste più una netta antitesi tra centro e hinterland. Le città tendono a somigliare a strutture fortemente gerarchiche. Sono compartimenti stagno. Non vasi comunicanti, ma imbuti che fanno uscire gocce dai bordi. Come è emerso in maniera evidente dalla cronaca recente della rivolta delle banlieus francesi.

Su questo attualissimo tema interverranno architetti, critici d'arte e fotografi, che affronteranno la problematica delle "periferie" partendo da esperienze e punti di vista differenti.

 Verrà inoltre proiettato il video "Asse mediano" del gruppo Underworld, con testi di Giuseppe Montesano Alla tavola rotonda interverranno Fulvio Irace, Vincenzo Trione, Marco Casamonti, Franco La Cecla, Olivo Barbieri, Paolo Mereghetti.  

pubblicato in data: