Milano stile Liberty

visita

pubblicato il:

Milano, 12 febbraio 2006, ore 15.00

Primi del Novecento: Milano cambia volto, protagonista lo Stile Liberty, fortemente debitore dei modi dell'Art Nouveau francese, viene a caratterizzare larghe zone di Milano.

Percorrendo le vie e le piazze intorno a Corso Venezia, domenica 12 febbraio impareremo ad apprezzare l'eleganza inconfondibile delle dimore in stile Liberty, con le loro rigogliose decorazioni floreali e le linee sinuose che ne impreziosiscono gli esterni.

Visita in esterno Casa Guazzoni (1903-1906), sita in Via Malpighi, progettata da Giovanni Battista Bossi, uno tra i più illuminati architetti del Novecento milanese, il palazzo si distingue per i preziosi effetti luministici, quasi pittorici. Ancora dello stesso architetto, Casa Galimberti, (1905) anch'essa vivacizzata da intense tonalità cromatiche che prendono consistenza grazie a lucide e colorate piastrelle smaltate.

Non mancherà una tappa a Palazzo Castiglioni (1903-1906), opera di Giuseppe Sommaruga, uno tra i più significativi e interessanti episodi architettonici di questi anni e simbolo del nuovo secolo nell'edilizia residenziale milanese.

Un itinerario suggestivo per scoprire un altro aspetto del ricco patrimonio artistico e culturale milanese, faremo un tuffo nel passato rivivendo i fasti di un periodo di grande splendore della nostra città


 

Quando: domenica 12 febbraio 2006 alle ore 15.00, davanti al Museo di Scienze Naturali (Porta Venezia)

Durata: un'ora circa

Costo: € 5,00 a persona

Numero minimo di partecipanti: 10 persone

Prenotazione obbligatoria: Tel. 02 36 56 56 94 o via mail a neiade@neiade.com |  www.neiade.com