conferenza di Win Maas/MVRDV

Roma, 28 febbraio 2006, ore 18.30

DARC – Direzione generale per l'architettura e l'arte contemporanee, Dipartimento per i beni culturali e paesaggistici Ministero per i beni e le attività culturali

presenta la conferenza di
WINI MAAS KM3 excursions on capacities

In occasione dell'uscita del libro KM3 edito da Actar
presso la sala ex casa di correzione del Fontana,
via del San Michele, 25 ROMA


Una conferenza di Wini Maas, per riassumere un libro e presentare l’ultima ricerca dello studio olandese MVRDV di Rotterdam (formato dallo stesso  Winy Maas, Jacob van Rijs e Nathalie de Vries) che ha scelto la casa editrice Actar di Barcellona, per pubblicare, dopo 8 anni di intenso lavoro di ricerca e una lunga collaborazione con il Berlage Institute di Rotterdam, 1400 pagine dense e fitte di riflessioni sulla città e l’architettura contemporanea, lanciando la tesi che dai metri cubi bisogna passare ai chilometri cubi.

Dopo “Costa Iberica” (2000) e “Farmax” (1998) con KM3 si tenta di esplorare nuove prospettive, si dichiara la tridimensionalità come evasione dal pessimismo urbanistico, investigando alcuni nuovi luoghi di applicazione. Dalla densità e concentrazione urbana dell’Olanda, esplorata in “Farmax”, alla intensità, internazionale e sperimentata nel globo, di KM3, “pura intensità” come dice Maas, e perciò non più e solo analisi, ma anche progetti, letture, esperienze incrociate, raccolte nel volume che costruisce un archivio in progress, dove i capitoli si susseguono come storie intrecciate: dai progetti di ricerca degli allievi del Berlage, agli studi sulla città 3D elaborati con un software creato da MVRDV (nel Dvd allegato al libro) per gli amministratori olandesi che vogliono capire come crescerà e si espanderà, negli anni, la loro città, ai piani regionali in varie parti del mondo, ai progetti più arditi e sperimentali, come il museo sotto una montagna artificiale o il recente condominio in un ex silos del porto di Copenaghen. L’architetto al centro della società, l’architetto spacemaker che dialoga con i committenti e i cittadini, produce, come nel caso degli MVRDV, progetti intelligenti per il tempo libero, la casa, l’agricoltura e la mixitè urbana, la natura e le infrastrutture, lo spazio pubblico e il paesaggio. KM3 è un contributo generoso e avanzato, un repertorio di progetti ed edifici che se ben utilizzato, da progettisti intelligenti, può portare “l’architettura pop ai confini del populismo”. Il dvd contenuto nel libro permette in tal senso, a chiunque voglia, di creare e svilupppare migliaia di possibilità e combinazioni architettoniche e urbane, di natura tridimensionale.

 

pubblicato in data: