La perequazione urbanistica: prospettive ed esperienze

mostra convegno

San Marino, 9 - 18 giugno 2006

 

Doppio evento promosso dalla Fondazione San Marino Cassa di Risparmio - S.U.M.S., dall'Ordine degli Ingegneri e Architetti, dal DARCH Istituto Sammarinese Diffusione Architettura nell'ambito della Mostra Convegno dal titolo "La perequazione urbanistica: prospettive ed esperienze".

La MOSTRA sul Parco Ottavi di Reggio Emilia sarà aperta dal 9 al 18 giugno presso la Sala Fondazione San Marino di via Piana a San Marino. Si tratta della trasformazione dell'area Parco Ottavi in un nuovo quartiere urbano per 3000 abitanti su di un'area di 53 ettari, resa possibile dall’applicazione della perequazione.

Insolita per l'Italia la procedura "partecipata" del concorso, che ha previsto una serie di incontri tra i committenti e i progettisti invitati, tre grandi studi internazionali di architettura (Isolarchitetti, MCA, MBM) per sviluppare progetti "aperti" e non autoreferenziali.

Si è arrivati allo sviluppo della proposta vincitrice in virtù del continuo scambio tra il gruppo progettista, i committenti, l'Amministrazione Comunale e i Comitati di Quartiere. 

www.parcottavi.it | www.isolarchitetti.it | www.ccdprog.com

 

Il CONVEGNO si svolgerà invece presso la Sala SUMS dalle ore 16 del 9 giugno.

La Fondazione San Marino, insieme agli altri promotori, avvia una riflessione, con l'apporto di studiosi, ricercatori e professionisti tra i maggiori esperti in materia di perequazione urbanistica, su una gestione del territorio più attenta ai suoi equilibri nella ricerca di un giusto punto di mediazione tra interessi economici e difesa di un bene tanto prezioso.

Con un Piano Regolatore che bussa alle porte dello Stato sammarinese, un'analisi approfondita su questo nuovo strumento urbanistico adottato oramai quasi dappertutto in Emilia Romagna, ma ancora parzialmente sconosciuto a San Marino, non potrà non essere un contributo di alto profilo. Ma che cos'è la perequazione urbanistica? "Nel linguaggio urbanistico si intende generalmente per perequazione - afferma Stefano Pompei, forse il massimo esperto italiano - quel principio la cui applicazione tende ad ottenere due effetti concomitanti e speculari: la giustizia distributiva nei confronti dei proprietari dei suoli chiamati ad usi urbani e la formazione, senza espropri e spese, di un patrimonio pubblico di aree a servizio della collettività".

Interverranno al Convegno del 9 giugno i seguenti relatori: gli urbanisti Paolo Avarello, Ezio Micelli, Anna Campeol, e Isola Architetti con il Centro Cooperativo di Progettazione di Reggio Emilia, protagonisti del progetto del Parco Ottavi.

 

Per informazioni: Fondazione San Marino, tel.0549.872572 www.fondazionesanmarino.sm

 

pubblicato in data: