IV simposio internazionale della ceramica

I Comuni di Bassano del Grappa e di Nove presentano un simposio di ceramica contemporanea per promuovere e diffondere la conoscenza e la pratica della ceramica.

28 settembre - 5 novembre 2006

mostre e convegni

28 settembre - 5 novembre 2006

I Comuni di Bassano del Grappa e di Nove hanno organizzato per tre anni negli anni Settanta (1972, 1974, 1978) un simposio di ceramica contemporanea con lo scopo di promuovere e diffondere la conoscenza e la pratica della ceramica e di confrontare la produzione locale con quella di artisti di paesi europei ed extraeuropei ad alta tradizione nel campo.

In un momento di forte ripensamento sulla disciplina, gli stessi comuni riprendono, con la collaborazione degli artisti locali, delle realtà imprenditoriali e della Scuola d'Arte di Nove, l'organizzazione dei simposi, auspicando che ricerca, innovazione, diffusione di tecnologie e conoscenze possano essere la carta vincente per un rilancio del Bassanese, terra di ceramica.

Il simposio avrà luogo ogni due anni a partire dal mese di agosto, in due fasi distinte:

  • La prima fase prevede una settimana di lavorazione della ceramica (28 agosto · 1 settembre 2006) da parte di 12 artisti di varia nazionalità (Italia, Argentina, Romania, Turchia, Germania, Croazia, Ungheria e Lituania) nei seguenti luoghi: Istituto Statale d'Arte, Ditta CIBAS, Ceramiche Pizzato Marco, La Ceramica V.B.C.
  • La seconda fase prevede l'esposizione delle dodici opere presso le sedi del Museo della Ceramica - Palazzo Sturm di Bassano del Grappa e del Museo Civico della Ceramica di Nove (2 settembre · 5 novembre 2006).

Sarà realizzato anche un catalogo che illustra l'attività degli artisti.

Nel giorno di apertura delle mostre saranno proclamati i vincitori dei premi, ovvero: Premio per la Ceramica Artistica Premio per il Design Premio per la Tecnologia e l'Innovazione  

 

il comunicato (formato PDF)

 

pubblicato in data: