Architetture messicane contemporanee

mostra

pubblicato il:

Mendrisio, 2 novembre - 3 dicembre 2006

 

Per l'anno 2006-2007 l'Accademia di architettura dell'Università della Svizzera italiana promuove un ciclo di mostre sulle metropoli del mondo emergente. Città del Messico, Mosca, un confronto fra Chandigarh e Brasilia, Johannesburg, infine le tre città cinesi di Shanghai, Pechino e Nanchino.

 

Il ciclo sulle metropoli s'inaugura giovedì 2 novembre 2006 alle 19.00 con Architetture Messicane Contemporanee, un'esposizione versatile che racconta attraverso fotografie e video l'animato e colorato contesto urbano e territoriale messicano, come pure la vitalità creativa di Città del Messico.

La mostra propone esempi di opere recenti di architetti di talento, attraverso proiezioni di video e immagini.

Un selettivo panorama sugli architetti attivi in Messico appartenenti a differenti generazioni e tendenze, distinti per singolarità e qualita delle opere: Teodoro Gonzalez de Leòn e Ricardo Legorreta, architetti al culmine delle loro carriera; Enrique Norten, Augustln Landa e Augusto Quijano, in piena maturità professionale; oltre ai più giovani e creativi Bernardo Gomez-Pimienta, Alberto Kalach, Javier Sanchez, Mauricio Rocha e Fernando Romero, in fase di sperimentazione elaborata.

 

Galleria dell'Accademia
mercoledì - domenica 12.00-18.00, ingresso libero

INVITO www.arch.unisi.ch/mexico.pdf
 


 

Dopo Città del Messico, la Galleria ospiterà altre quattro mostre sulle metropoli del mondo emergente:

  • Mosca (14 dicembre 2006 - 25 gennaio 2007)
  • Chandigarh/Brasilia (8 febbraio - 19 marzo 2007)
  • Johannesburg (3 aprile - 10 maggio 2007)
  • Shanghai, Pechino e Nanchino (24 maggio - 29 giugno 2007)