L'architettura vista dagli studi olandesi della nuova generazione

dibattito

Roma, 11 dicembre 2006, ore 20.30

Hans Ibelings presenta il libro di Giampiero Sanguigni "unDUTCHable" (Meltemi Editore).

Introduce Livio Sacchi, intervengono Luigi Prestinenza Puglisi e Mosè Ricci.

Durante gli anni Novanta l'architettura in Olanda è stata testimone di un'epoca d'oro. I protagonisti di questa stagione -Rem Koolhaas, MVRDV, Droog Design...- hanno tratto vantaggio dal boom economico e dal diffondersi di una coscienza dell'importanza della qualità architettonica. Oggi lo sviluppo economico si è esaurito e le commissioni disponibili per gli architetti sono diminuite: a essere penalizzate da questa situazione sono le generazioni più giovani di professionisti, schiacciate dai nomi più celebri affermatisi negli anni precedenti.

Il libro di Giampiero Sanguigni vuole confrontarsi con questi giovani architetti, creativi e di talento, che continuano a trovare soluzioni non ordinarie ai temi che la progettazione offre: nel momento in cui rispecchia un periodo "post-qualcosa", allo stesso modo circoscrive un nuovo inizio, analizzando con attenzione le linee di una frattura emerse dall'inizio del nuovo secolo. 

  

Sede: ACER - via di Villa Patrizi 11, Roma

In/Arch Lazio www.inarchlazio.it

pubblicato in data: