Ken Yeang - ECODESIGN

conferenza

pubblicato il:

Milano, 22 giugno 2007, ore 15.00

Politecnico di Milano, Campus Leonardo - Aula Rogers, Via Ampere 2

Conferenza di Ken Yeang dal titolo:
Ecodesign: Architettura contemporanea, ecomimesi e sostenibilità

Architetto e autore di saggi sull’architettura ecologica e sostenibile, Ken Yeang è nato a Penang, in Malesia. Ha frequentato il Cheltenham College nel Gloucestershire, in Inghilterra, e si è diplomato in bio-architettura alla Cambridge University. Considerando i grattacieli inevitabili a causa della pressione della popolazione rispetto al suolo a disposizione, Yeang ha trascorso la sua carriera rigettando la convinzione comune che vuole che gli edifici alti siano distruttivi per l'ambiente.

Come fondatore dello studio T.R. Hamzah & Yang, a Kuala Lampur, è stato il pioniere della progettazione low-energy dei grattacieli, quella che poi egli stesso definì "bioclimatic design". Nel 2005 Ken Yeang è diventato uno dei direttori di Llewelyn Davies Yeang, uno studio multidisciplinare di progettazione urbanistica, architettonica e paesaggistica con oltre 45 anni di attività nella progettazione sostenibile, a livello sociale, economico, ecologico. Da questa sua nuova base in Londra Ken Yeang è ora in grado di portare le sue esperienze accademiche e professionali verso un pubblico più ampio. Ha un numero di brevetti riguardanti l'ingegneria applicata alla sostenibilità, ed inoltre fa parte di commissioni di numerose organizzazioni accademiche e professionali, quali L'Archive Institute e lo Skyscaper Museum, entrambe a NYC.

Ha progettato molte torri innovative per l'ecodesign in estremo oriente, ed in seguito è stato incaricato di progettare altri edifici in tutto il mondo. Attraverso il programma di ricerca, sviluppo e progettazione ed i vari libri che ha scritto, ha sviluppato un'analisi completa delle torri sostenibili. Premiandolo con il Premio Auguste Perret nel 1999, l'Unione Internazionale degli Architetti lo definì "pioniere dell'applicazione dei principi bioclimatici agli edifici a torre, come una nuova tipologia di grattacieli. In un mondo assalito in maniera crescente dall'inquinamento e dalla scarsità di risorse disponibili, Yeang ha posto le basi per un nuovo modo di progettare di cui avremo molto bisogno in futuro".

Nel 2003, il lavoro di Ken Yeang è stato incluso nella mostra "Big and Green: Towards Sustainable Architecture in the 21st Century".

L'edificio Menara Mesiniaga a Subsan Java Selangor, Malesia, è un catalogo virtuale delle tecniche bioclimatiche, compresi i "vertical landscapes", i frangisole esterni per ridurre l'apporto di calore solare, l'utilizzo estensivo di ventilazione ed illuminazione naturale, ed un sistema attivo intelligente per il risparmio energetico automatizzato. Altri suoi famosi progetti includono: Plaza Atrium, Kuala Lumpur, 1981 Menara Boustead, Kuala Lumpur, 1986 MBF Tower, Penang, 1993 Tokyo-Nara Tower, Tokyo, Japan, 1994 Penggiran Apartment Towers No. 1, Kuala Lumpur, 1996 UMNO Tower, Penang, 1998 New National Library of Singapore, Singapore Mesiniaga Penang, Penang, 2003

La sua ultima opera scritta è "Ecodesign: a Manual for Ecological Design": concepito come una guida informativa, completa ed unica nel suo genere, questo libro è destinato a diventare uno strumento prezioso di riferimento per chi è interessato all'ecological design, in quanto riunisce insieme le teorie, le idee ed i progetti di uno delle personalità più autorevoli in questo settore.