Pecha Kucha Night della città lagunare

incontro

pubblicato il:

Venezia, 12 luglio 2007, ore 20.20

Nell’Aula Magna dei Tolentini, sede centrale IUAV, avrà luogo il primo appuntamento con la Pecha Kucha Night della città lagunare.

Una selezione di architetti, artisti, interior designers, grafici, video artists, fotografi, pubblicisti, studenti o chiunque appartenga all’industria creativa presenta in pubblico un’opera, un progetto o un‘idea. Lo spirito è quello della contaminazione tra diverse specificità e settori creativi. Viene offerta la possibilità di connettere tra loro persone che condividono idee e hanno obiettivi comuni al fine di innescare sinergie incentivandone la promozione.

Pecha Kucha Night (PKN ) è stata ideata e brevettata a Tokio da Klein Dytham Architecture ed è diventata ormai un fenomeno mondiale. In Italia è arrivata grazie all’iniziativa e all’entusiasmo dell’architetto Anna Termite e di Mirko van den Winkel, export manager di Moroso S.p.a. 

Pecha-Kucha in giapponese è l’equivalente onomatopeico del più comune chit-chat inglese, ovvero chiacchiera. Pecha Kucha Night è infatti un luogo di incontro per chiacchierare e conoscersi dove il motto think and drink esprime molto bene lo spirito della serata. Ha già conquistato 83 città in giro per il mondo contaminando gli USA, il Sud America, l’Africa, l’Asia e l’Europa dove specie in Olanda, Inghilterra, Scandinavia e Germania vengono organizzate serate ogni mese.

La particolarità è la speciale formula di presentazione: i 14 speaker illustrano il proprio lavoro in 6 minuti e 40 secondi mentre scorrono le immagini. Al suono del gong si passa il microfono quasi fosse una staffetta artistica a ritmo continuo che cattura l’attenzione e la curiosità degli spettatori. 

 

Per informazioni :
www.pkn.it |www.pechakuchanight.it | www.pecha-kucha.org