L'architettura del Santo Deserto. utopia e tipologia nell'Eremo di Montevirginio

conferenza pubblica

Roma, 14 settembre 2007 ore 16.30

Università di Roma Tre
Facoltà di Architettura, Aula Urbano VIII
via della Madonna dei Monti 40, Roma

Saverio Sturm. Ricercatore in Storia dell’Architettura presso la facoltà di architettura di Roma3. Si è formato tra Roma e Firenze, dove ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia dell’Architettura e dell’Urbanistica. Dal 2002 è incaricato di ricerca presso il Centro Studi per la Cultura e l'Immagine di Roma, fondato da Giulio Carlo Argan e attualmente presieduto da Paolo Portoghesi. Membro dei gruppi di redazione per l'Atlante del Barocco in Italia, ha contribuito ai volumi regionali su Umbria, Lazio, Toscana, a studi sul Barocco in area marchigiana e piemontese, su Roma post-unitaria, all'allestimento di mostre ed esposizioni, tra cui quella su “Roma Barocca. Bernini, Borromini, Pietro da Cortona” a Castel S. Angelo nel 2006. Studioso dell'architettura degli ordini religiosi della Controriforma, ha approfondito in particolare le tipologie dei Carmelitani Scalzi nel mondo ispano-americano ed europeo. Tra le principali pubblicazioni: L’Eremo di Montevirginio e la tipologia del Santo Deserto, Roma 2002 (Premio De Angelis d'Ossat 2005), L’architettura dei Carmelitani Scalzi in età barocca. Principii, norme e tipologie in Europa e nel Nuovo Mondo, Roma 2006.

 

http://host.uniroma3.it/master/storiarch/

pubblicato in data: