Ingegno consapevole

incontro di cooperazione con Toni Ruttimann

pubblicato il:

Milano, 11 ottobre 2007 ore 14.45

Aula S01 del Politecnico di Milano in Piazza Leonardo da Vinci 32

Toni Ruttimann, "El puentero", come lo chiamano affettuosamente in America Latina, in 20 anni ha costruito insieme alle comunità locali e con materiali di fortuna più di 300 ponti in Ecuador, Colombia, Honduras, El Salvador, Nicaragua, Costa Rica, Messico e Cambogia.

Definito dal Times "eroe invisibile", 40 anni, svizzero, una vita dedicata ad un sogno, quello di girare il mondo unendo gli esseri umani, costruendo ponti per i poveri e alleviando il dolore della gente. In questo incontro Ruttimann racconterà la sua esperienza.

L'incontro è organizzato dal Politecnico di Milano con il supporto di ANIMP e OICE per dimostrare che, se si vincono egoismo e indifferenza e ognuno a suo modo impara a guardare il mondo in prospettiva e a declinare in azioni concrete ciò che apprende, qualcosa si può fare.

Porteranno la loro testimonianza di cooperazione anche Gianfelice Rocca, Presidente di Techint; Carlo Pretara, Presidente del Consiglio degli Studenti del Politecnico di Milano; Marta Guglielmetti, Responsabile comunicazione per la Campagna per gli Obiettivi del Millennio in Italia; Ferruccio Maglietta, Segretario ISF-MI; Emanuela Colombo, Delegato per la Cooperazione allo Sviluppo dei Paesi Terzi al Politecnico di Milano.


Programma

14.45 Saluti di apertura
Giovanni Azzone, Prorettore del Politecnico di Milano
Fabrizio Di Amato, Presidente ANIMP
Nicola Greco, Presidente OICE

15.00 La realizzazione del sogno
Toni Ruttimann

15.45 Domande libere dalla platea

16.00 Il mondo imprenditoriale con uno sguardo al sociale
Gianfelice Rocca, Presidente Techint

I giovani e le loro iniziative
Carlo Pretara, Presidente del Consiglio degli Studenti

L'esperienza di Ingegneria Senza Frontiere a Milano
Giulia Manfroni, Ingegneria Senza Frontiere - Milano

Le istituzioni e i progetti internazionali
Marta Guglielmetti, Responsabile comunicazione per la Campagna per gli Obiettivi del Millennio in Italia

Le università: formazione e ricerca per la cooperazione
Emanuela Colombo, Delegato per la Cooperazione allo Sviluppo dei Paesi Terzi, Politecnico di Milano

Modera: Giovanni Azzone, Prorettore del Politecnico di Milano

17.00 Aperitivo