Samyn and Partners. Sostenibilità e architettura. Il tempo in più

mostra di architettura

pubblicato il:

Roma, 11 dicembre - 11 gennaio 2008

Alla Casa dell'Architettura alle 17.00 del 11.12.2007 si inaugura la mostra dedicata all'opera dell'arch. Philippe Samyn e del suo studio.

Saluti
Professore Piero Ostilio Rossi
Comitato Tecnico Scientifico della Casa dell'Architettura

Introduzione
Professore Fabrizio Orlandi
Direttore Dipartimento ITACA - Università "La Sapienza"di Roma

Lectio Magistralis
Architetto Philipe Samyn

Tavola rotonda:
prof. Piero Ostilio ROSSI
prof. Marcello PAZZAGLINI
prof. Antonino TERRANOVA


Sarà possibile visitare la mostra fino all'11.01.2008

L'esposizione vuole ripercorrere i temi principali dell'opera dell'arch. Philippe Samyn e del suo studio. Vuole immergere il visitatore nella sua "maniera di fare architettura", dall'ispirazione all'idea, dalla concezione alla realizzazione. 

Philippe Samyn, fondatore dello studio Philippe Samyn and Partners - architetti ed ingegneri di Bruxelles, è nato a Genti, Belgio nel 1948.
Il suo lavoro è basato su un interrogare continuo, largamente alimentato dai numerosi impegni all'estero, dagli interessi paralleli, e dal suo lavoro scientifico. In particolare, la sua scoperta nel 1997 degli indicatori di volume e spazio ha posto le sue basi di uno sviluppo scientifico continuo portando ad una teoria generale ed aperta sulla concezione ed il predimensionamento delle strutture. 

Con il suo team di architetti ed ingegneri, la sua produzione architettonica si è sviluppata nei più diversi settori in Europa e nel resto del mondo: da un'opera house ad una stazione di servizio, da un ospedale ad un ponte, da un centro ricerche ad un masterplan urbano.

L'esposizione presenta un vasto panorama del lavoro prolifico ed immaginativo di Philippe Samyn and Partners, ponendo nel contesto dei movimenti architettonici degli ultimi 40 anni.

 

Info: www.casadellarchitettura.it