Il piacere della città. Progetti manifesto di Italo Rota

mostra di architettura

Milano, 23 gennaio - 23 febbraio 2008

Spazio FMG per l’Architettura di FMG Fabbrica Marmi e Graniti ospita la prima vera mostra italiana dedicata al lavoro recente di uno degli architetti più innovativi e stimolanti della scena contemporanea nazionale e internazionale, che da sempre considera il piacere dell’individuo in rapporto con lo spazio architettonico un valore fondamentale della progettazione. La mostra è a cura dell’architetto e critico Luca Molinari, realizzata in collaborazione con il Corriere della Sera e con il patrocinio del Comune di Milano.

Protagonisti presso Spazio FMG per l’Architettura sono i progetti per nuovi spazi pubblici e gli allestimenti temporanei realizzati negli ultimi anni da Italo Rota e costruiti in Italia, Francia e India. L’esperienza all’estero diventa un viaggio unico in cui creatività, tradizione, simboli e ipercontemporaneità si mescolano per generare nuove forme e spazi inediti; un viaggio sorprendente che racconta lo sguardo su futuri possibili e visionari per la città del domani.


Tra le opere di maggiore interesse in esposizione:

  • il progetto vincitore di un concorso internazionale per la riconversione dell’Arengario a Milano per il più grande museo di arte contemporanea di Milano.
  • La Biblioteca Multimediale Sandro Penna a San Sisto (Perugia), nuovo centro urbano intitolato al poeta perugino per un area di periferia, l’edificio è un disco completamente vetrato che si illumina di notte che si estende su tre piani, tutti forniti di postazioni multimediali.
  • La Mediateca di Anzola dell’Emilia (Bologna): pensata in termini di funzionalità e accoglienza è divisa in piccole sale di lettura che hanno la stessa struttura di un soggiorno privato, importante per la sezione di lettura per l'infanzia che conta ben 8.000 volumi.
  • Il primo progetto sul lungomare di Palermo per il recupero e riuso del Foro Italico: uno spazio suggestivo, che oggi invita ad essere vissuto di giorno come di notte grazie ad un intervento di bonifica che ha portato alla realizzazione di grandi aree verdi.

Da alcuni anni Italo Rota è inoltre impegnato nella realizzazione di un tempio Hindu e nella bonifica del terreno di una fabbrica siderurgica per la realizzazione di un parco a Mumbai, in India. In mostra anche il disegno degli spazi urbani di Rouen in Francia.

 

Spazio FMG per l'Architettura, via Bergognone 27, Milano
martedì - sabato h. 15:00-20:00 - Ingresso Libero

pubblicato in data: