Risparmio energetico da Kyoto a L'Aquila

workshop

pubblicato il:

L'Aquila, 29 marzo 2008 ore 9.30

Al ClimaHouseVillage (AQ) realizzate le prime case in Abruzzo a basso consumo energetico certificate dal SACERT anche in Classe A.

Il 29 marzo 2008 verranno presentati a L’Aquila i primi risultati del monitoraggio dei consumi energetici del primo complesso residenziale in Abruzzo, denominato ClimaHouseVillage, certificato dal SACERT con consumi energetici anche in Classe A.

I risultati del monitoraggio energetico sono molto incoraggianti e preannunciano consumi medi giornalieri equivalenti al costo di due-tre caffè, durante i sei mesi di utilizzo del riscaldamento, per riscaldare una casa di circa 150 mq. Anche grazie all’apporto dell’energia solare catturata attraverso una estesa rete di pannelli solari termici si è raggiunto un drastico abbattimento delle emissioni di anidride carbonica rispetto al limite consentito per legge.

Il workshop, che si terrà presso la sede dell’ASSOCIAZIONE CNOS/FAP REGIONE ABRUZZO, inizierà alle ore 9.30 ed è stato organizzato in collaborazione con il CNOSENERGY ed il SACERT, associazione per la promozione dell’efficienza energetica in edilizia, con il patrocinio della Regione Abruzzo, Provincia dell’Aquila e Comune dell’Aquila.

Durante il workshop i rappresentanti istituzionali presenteranno il quadro normativo locale per l’incentivazione al risparmio energetico. È prevista anche una panoramica sulle possibilità di accesso a finanziamenti agevolati offerti dagli istituti di credito alle imprese ed ai privati cittadini che intendano concretizzare progetti tesi a ridurre il dispendio energetico complessivo degli edifici. La conclusione dei lavori culminerà con la consegna della prima targa energetica SACERT in Abruzzo al ClimaHouseVillage

 

Ulteriori informazioni su climahousevillage.wordpress.com