Giovani architetti dalla Germania

mostra di architettura

Torino, dal 26 giugno al 6 luglio 2008

La prima tappa della mostra di architettura itinerante Rapporti Internazionali dedicata ai giovani architetti tedeschi sarà il Congresso Mondiale degli Architetti di Torino.

L'esposizione dell'Institut für Auslandsbeziehungen (L'istituto tedesco per i rapporti internazionali) è promossa dall'Ordine federale degli Architetti e il Goethe-Institut di Torino e presenta quattordici progetti di giovani architetti tedeschi, tutti realizzati all'estero dal 2004 e scelti per la qualità dei loro lavori.

Gli esempi selezionati nell'ambito dell'edilizia, dell'interior design, della progettazione urbana e dell'architettura del paesaggio raccontano una generazione di "giovani architetti" under 45 anni. Da decenni ormai è sempre più difficile costruire in Germania prima dei quarant'anni e gli architetti qui presentati sono riusciti a eludere questa regola, lavorando all'estero.

 

Gli studi coinvolti

Graft Architekten, ricostruzione di un quartiere a New Orleans nell'ambito di Make It Right, promosso dall'attore Brad Pitt

Planwerk/Plan&Werk, progetti urbanistici di risanamento in Transilvania

Rheinfügel, un museo d'arte mobile assemblato in un container itinerante in Svizzera

Meuser Architekten, tre ambasciate europee in un unico edificio nella capitale kazaka

Plasma Studio, un intero piano dell'Hotel Puerta América a Madrid, stravolgendo l'idea classica di corridoio alberghiero

Mueller Kneer Associates, riconversione di un vecchio magazzino del cotone a Manchester in un centro di attrazione gastronomica

Ian Shaw Architekten, la nuova sede centrale statunitense dell'azienda di macchine industriali Herkules a Pittsburgh

GS-Architekten + Perler und Scheurer Architekten, il Ferry Porsche Congress Center a Zell am See, in Austria

Haberland Architekten, ampliamento delle scuole cantonali Rychenberg e Im Lee a Winterthur, in Svizzera

Kuehn Malvezzi, la Lauder Business School di Vienna

MIR, casa residenziale AvSJJF situata su una piccola striscia di terreno ad Amsterdam

Behet Bondzio Lin, casa Peng a Taichung, in Taiwan

FAR Frohn&Rojas, Wall House a Santiago del Cile, 5000 mq di progetto a basso costo

Levin Monsigny, parco e giardini per il Museo della Cultura Liangzhu ad Hangzhou, in Cina 

 

Inaugurazione della mostra

Il 30 giugno 2008 alle 17.30 si terrà l'inaugurazione ufficiale della mostra, curata da Romana Schneider, alla quale parteciperanno i rappresentanti dei 14 studi di architettura selezionati. Dopo Torino, la mostra verrà presentata nei prossimi cinque anni nelle principali metropoli in tutto il mondo, nell'ambito della politica culturale estera promossa dalla Repubblica Federale della Germania.

 

Per visitare la mostra

Apertura: dal 26 giugno al 6 luglio 2008.
Orario: dalle 10.00 alle 19.00.
Luogo: Politecnico al Lingotto, Via Nizza 230, Torino.

 

Per maggiori informazioni

 - www.uia2008torino.org

 - www.goethe.de | Scarica il comunicato stampa della mostra (.Pdf)

 

 - www.bak.de | Bundes Architekten Kammer

 - cms.ifa.de | Institut für Auslandsbeziehungen

 

[Torino 2008], [Architettura tedesca]

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: