Computational Design

dal digital fabrication alla personalizzazione di massa

Torino, 20 - 27 settembre 2008

C.Stem 2008 - Breeding Objects presenta una selezione di innovativi progetti che sfidano i luoghi comuni del design e che ne anticipano i futuri sviluppi tecnologici.

L’evento indaga il mondo del design generativo, esplorando la relazione tra design, programmazione, digital fabrication e personalizzazione di massa, celebrando nuove forme, nuove tecnologie e nuovi processi progettuali per offrire un esercizio di immaginazione che possa essere di stimolo al mondo delle imprese e alla design community.

Un evento articolato in due settimane per scoprire il processo creativo che conduce alla realizzazione del progetto e alle opere in mostra nel suggestivo spazio della Ex-Chiesa Metodista. Un’occasione per approfondire il tema attraverso case studies, conferenze e momenti di incontro con artisti e designer, architetti e ingegneri provenienti da tutto il mondo.

Le strategie computazionali applicate al design trasformano gli oggetti statici in processi dinamici, capaci di adattarsi e di evolvere nel tempo. Famiglie di oggetti unici e irripetibili, infinite varianti generate dal software a partire da un progetto/processo aperto, interrogano il ruolo e il pensiero creativo dei designer post-industriali.

Attraverso metodologie generative è possibile creare strutture di grande complessità e fascino - definite da algoritmi e procedure software e matematiche - in grado di generare infinite varianti di uno stesso prodotto, automaticamente o integrando il contributo del consumatore finale. Viene così messo in comunicazione il potenziale innovativo del digital fabrication con le esigenze di un design sempre più orientato a una produzione di massa personalizzata.

Inaugurazione Mostra: 19 settembre 2008
Ex-Chiesa Metodista, Via Lagrange 13, Torino
Orari di apertura: sabato 20 e domenica 21 settembre: dalle 10.30 alle 20.30 dal lunedì 22 a martedì 26 settembre: 16 – 20.30 sabato 27 settembre: 10.30 – 20.30

 

Conferenze: 15 e 20 settembre 2008

C.Stem 2008 propone due incontri aperti al pubblico con l’obiettivo di contribuire alla diffusione nel territorio delle nuove tematiche legate al design computazionale e favorire lo scambio di conoscenze e l’incontro tra imprese, designer, ricercatori e studenti. Le conferenze ospiteranno i contributi e le esperienze di alcune tra le realtà italiane ed internazionali che stanno contribuendo a ridefinire i confini e i processi del design, attraverso l’applicazione di tecniche progettuali generative e computazionali. Un’occasione per approfondire il tema di C.Stem 2008 in due incontri, alla ricerca di una convergenza e di uno scambio interdisciplinare in grado di far crescere e maturare nuove competenze.

15 settembre 2008 dalle 17:30 alle 20:30
Design Sistemico e strategie computazionali
Fabrizio Valpreda, Politecnico di Torino, Andrew Vande Moere, Università di Sidney

20 settembre 2008 dalle 17:30 alle 20:00
Post-Industrial Design e Personalizzazione di massa. Presentazione dei progetti in mostra
Ammar Eloueini, Ebru Kurbak & Mahir Yavuz, Hannes Walter, Marc Fornes, Susanne Stauch

 

C.Stem 2008 è parte del Calendario di Torino 2008 World Design Capital

 

Maggiori informazioni e programma dettagliato su
- www.cstem.it

pubblicato in data: