New landscapes + La casa a consumo zero

mostra e ciclo di conferenze sulla sostenibilità in architettura

pubblicato il: - ultimo aggiornamento: 

Vicenza, 9 ottobre 2008 ore 15.00

Inaugurazione della mostra dal titolo NEW LANDSCAPES e alla conferenza LA CASA A CONSUMO ZERO che si terrà presso la sala Trissino della Fiera di Vicenza in occasione della manifestazione Energy Planet.

Dopo l'importante partecipazione al Congresso Mondiale degli Architetti UIA a Torino nello scorso giugno, Giarch - Coordinamento Nazionale dei Giovani Architetti Italiani - prosegue il suo impegno con NEW LANDSCAPES, una mostra itinerante abbinata ad un ciclo di conferenze che si terranno a Vicenza (all'interno della Fiera ENERGY PLANET) e successivamente a Verona, Trieste e Venezia.

La mostra, allestita all'interno della Fiera di Vicenza dedicata a "Energie rinnovabili, Domotica, Edilizia per il risparmio energetico e Building automation", è una rassegna di venti progetti architettonici e di trasformazione territoriale realizzati da progettisti di fama internazionale che attraverso soluzioni architettoniche innovative, l'integrazione tecnologica e l'utilizzo di fonti energetiche alternative, propongono nuovi linguaggi estetici.

L'apertura della mostra verrà accompagnata dalla conferenza LA CASA A CONSUMO ZERO con i contributi di Italo Candoni (Regione Veneto), Mario Cucinella (Architetto), Carlo Romeo (Enea), PierCarlo Romagnoni (Università di Padova), con la quale verrà proposta una riflessione sull'edilizia residenziale e sul tentativo di fornire una risposta a domande di economicità, riduzione di emissioni inquinanti e comfort dell'abitare, così come affrontate nei progetti "La Casa da 100 k" (Mario Cucinella) e la "Casa Intelligente" (Enea).

L'invito al convegno di apertura della mostra che da diritto all'ingresso gratuito alla Fiera, previa registrazione.

 

Per maggiori informazioni visitate www.giarch.it


 

Giarch - Coordinamento Nazionale dei Giovani Architetti Italiani è stato costituito nel 2007 ed è un network indipendente tra le associazioni dei giovani architetti di Brescia, il Canavese, Catania, Enna, Ferrara, Firenze, Genova, Pordenone, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Verona, e Vicenza. Lo scopo prioritario è di mettere in rete le singole realtà locali avviare scambi di esperienze tra giovani professionisti in Italia e all'estero, promuovendo la qualità dell'architettura e dell'ambiente attraverso la realizzazione di azioni concrete sul proprio territorio.