La città come testo critico

incontro e mostra

Firenze, 6 novembre 2008, ore 15.00

Alla Galleria Sesv Forum di discussione tra Andrea Cavalletti (Università IUAV di Venezia), Adolfo Natalini (Università di Firenze), Luka Skansi (Università IUAV di Venezia), Guido Zuliani (Cooper Union, New York) e Marco Brizzi a partire dalla raccolta di scritti La città come testo critico, curata da Nicolò Privileggio e recentemente pubblicata da Franco Angeli.

Una riflessione sul modo in cui oggi possa essere inteso l'impegno della ricerca architettonica verso la società, nella consapevolezza delle responsabilità etiche e collettive dell'architettura nei confronti dei processi che stanno radicalmente cambiando l'immagine della città contemporanea.

I contributi sono apporto di differenti scuole e tradizioni di ricerca e toccano una serie di temi: la rilettura critica del progetto urbano del Movimento Moderno, la città "implicita" nel progetto d'architettura, il concetto di "autonomia" nel progetto della città, la città come "regno di mondi figurativi diversi" e terreno di una consapevolezza storica dell'architettura, il ruolo del progetto nella recente costruzione di nuovi scenari urbani in alcuni contesti europei.

L'incontro si svolge all'interno della galleria SESV che ospita, dal 4 al 18 novembre, la mostra New World Architecture, curata da Michele Piccini.

Appuntamento: Giovedì 6 novembre 2008, ore 15.00
Galleria SESV, piazza Ghiberti 27, Firenze

Maggiori informazioni sul sito: www.sesv.it

pubblicato in data: