Donna.Design > Paola Navone + Design Party

mostra di design

Palermo, 10 gennaio 2009 ore 19.30

La mostra inaugura un ciclo di appuntamenti dedicati dalla galleria EXPA di Palermo, Off della Triennale di Milano, e dalla ZEROCENTO in collaborazione con la Lunetto Group, al "design al femminile" dal titolo DONNA.DESIGN, ponendo particolare attenzione al rapporto creativo imprenditoriale che si instaura fra designer e azienda, fra l'universo donna e l'universo design.

Si indagherà attraverso 4 opere specifiche prodotte dall'azienda EMU, firmate da una donna Designer, la ricerca, lo stile ed il linguaggio del design al femminile. Le prima designer scelta, l"architetto torinese Paola Navone, rappresenta l"esempio, attraverso un linguaggio originale, di uno straordinario percorso creativo con contaminazioni territoriali e storico-iconografiche, che, attingendo dalla storia del design, arriva in modo naturale ad una raffinata ricerca e sperimentazione nello stile e nei materiali.

Collezione IVY La nuova collezione IVY disegnata da Paola Navone per Emu e presentata in questa prima mostra della rassegna Donna.Design, si ispira all’antica arte della "topiaria", ossia la potatura di alberi e siepi allo scopo di dar loro forme ornamentali. Tale pratica nasce dal tentativo di "modellare" la natura. Ispirandosi a questa arte, Paola Navone ha disegnato arredi-scultura nati per abitare e adornare gli spazi aperti, strutture create con il materiale naturale per eccellenza, il metallo, piegato ai voleri dell’ingegno umano.

L’incontro tra Emu e la designer ha consentito di modellare un materiale in apparenza "duro" come il metallo, traendone forme tridimensionali talmente leggere da dare l’impressione di poter levitare nell’aria. Le strutture di divani, poltrone e tavoli, vuote al loro interno, inglobano la natura e ne diventano parte integrante grazie al loro carattere non invasivo, in grado di armonizzarsi con il paesaggio circostante. Sono oggetti creati per essere lasciati all’esterno con nonchalance, arredi disposti a farsi "mangiare" dall’edera come statue e dove coloro che vi si siedono vivono appieno l’esperienza di essere immersi nella natura.

PAOLA NAVONE note biografiche
É tra gli animatori di Modo con Mendini & Co. Laureata nel 1973 presso il politecnico di Torino ma milanese d’adozione, ha fatto parte di movimenti di avanguardia come Alchimia e Memphis. Lavora come progettista e consulente per aziende di mobili, materiali, collezioni tessili. Per loro segue la programmazione e lo sviluppo dei prodotti, la cura dell’immagine e dei cataloghi, l’allestimento di mostre ed eventi. Curiosa, cosmopolita, grande viaggiatrice: la appassionano le tecniche artigiane. Anche quelle orientali, che ha conosciuto vivendo a lungo tra Indonesia, Malesia, Thailandia. Progetta e segue installazioni per Driade e Abet Laminati; disegna la linea Otto per Gervasoni, per cui è art director; i letti Andaman, Cicladi, Ebridi per Orizzonti, le collezioni Lune e Grass per Arcade, mobili e complementi d’arredo per Casamilano. Recentemente collabora anche con Antonangeli, Dada, Molteni, Natuzzi, Roche Bobois e Swarovski. Il suo personale tocco: la realizzazione di oggetti in bilico tra design e artigianato, che tengono conto del valore dell'incidente rispetto alla monotonia della serialità.

galleria di architettura – triennale di milano OFF
via Alloro 99, 90133 Palermo - tel./fax 091.6170319
- www.expa.org

pubblicato in data: