Tomás Maldonado

mostra

pubblicato il:

Triennale di Milano, 19 febbraio - 5 aprile 2009

Triennale Design Museum presenta la mostra dedicata a Tomás Maldonado, che illustra, per la prima volta in Italia, la sua poliedrica attività di artista, progettista, teorico del disegno industriale, educatore e studioso della cultura tecnica e della comunicazione.

La mostra, attraverso l'allestimento dello Studio Cerri & Associati, si sviluppa come un racconto, un percorso dinamico che restituisce le innumerevoli sfaccettature della creatività di Maldonado. Una prima fase è legata all'Argentina, suo paese di origine, dove, negli anni quaranta, ha un ruolo di primo piano nell'avanguardia sudamericana come teorico e pittore del movimento di arte concreta.

La seconda fase riguarda invece la sua attività in Europa dal 1954 a oggi, in cui è
protagonista del dibattito internazionale sul disegno industriale, sulle nuove tecnologie e sull'ambiente. Di grande importanza sono stati i suoi tredici anni di attività a Ulm, in Germania, come professore nella famosa "Hochschule für Gestaltung", nota in Italia come "Scuola di Ulm", da lui diretta tra il 1964 e il 1966.

La mostra presenta una ricca documentazione sui contributi teorici e didattici di Maldonado. Il pubblico avrà inoltre l'occasione di conoscere gran parte della sua produzione artistica, che comprende opere realizzate fra il 1945 e il 1953 fino a opere più recenti, che seguono il suo riavvicinamento alla pittura del 2000.

Fotografie, oggetti e documenti inediti testimoniano il lavoro di Maldonado nell'ambito del disegno industriale e della comunicazione in Germania e in Italia.
Sono esposti i progetti eseguiti in collaborazione con Ettore Sottsass per la società Olivetti e il suo contributo come responsabile del "team" che ha lavorato nella "corporate image" del Gruppo Rinascente.

L'esposizione documenta anche alcuni dei temi che definiscono il profilo teorico di
Maldonado e il suo apporto a diversi campi del sapere: dalla didattica della progettazione alla cultura industriale, dalla semiotica alla filosofia della tecnica e della scienza alle implicazioni socio-culturali delle nuove tecnologie digitali.

Appuntamento: 19 febbraio - 5 aprile 2009
Triennale di Milano - viale Alemagna 6, Milano

Tomás Maldonado (Buenos Aires 1922) è professore emerito del Politecnico di Milano. Ha studiato all'Accademia di Belle Arti di Buenos Aires. Nel 1954, si trasferisce in Germania, dove risiede fino al 1967. È stato docente alla "Hochschule für Gestaltung" (HfG) di Ulm dal 1955 al 1967 e rettore della stessa, dal 1964 al 1966. Nel 1969 si stabilisce definitivamente in Italia. Dal 1976 al 1984 è professore ordinario di progettazione ambientale all'Università di Bologna. Dal 1984 al 1997 è professore ordinario della stessa disciplina al Politecnico di Milano. Dal 1977 al 1981 dirige la rivista di architettura "Casabella". Nel 1994 promuove la creazione del corso di laurea in Disegno Industriale presso il Politecnico di Milano.

Per informazioni:
- T
el.: 02-724341 | Fax: 02-89010693
- Web: http://www.triennaldesignmuseum.it