Usi e Abusi. Scorci di paesaggi invisibili lungo le coste italiane

incontro

Firenze, 5 marzo 2009, ore 16.00

Alla galleria Sesv un forum di discussione sui paesaggi dell'abusivismo edilizio e agricolo costiero nell'Italia contemporanea, a partire da un'indagine condotta da Davide Pagliarini col laboratorio new landscapes tra il 2003 e il 2008.

Si tratta di uno studio nel più grande distretto italiano di agricoltura intensiva, tra le province di Ragusa e Caltanissetta, che si concentra tanto sulle nuove condizioni di incertezza e vulnerabilità manifestatesi nel decennio appena trascorso, quanto sulle potenzialità per una sua parziale e progressiva riattivazione consapevole.

Oggetto dell'incontro proposto dalla galleria SESV dell'Università di Firenze è un territorio opaco, un paesaggio che non viene riconosciuto come tale e perciò invisibile. Un territorio in cui alle condizioni di incertezza diffuse - abusivismo, uso agricolo intensivo, desertificazione, inquinamento delle risorse idriche - si sovrappongono potenzialità ambientali e nuove opportunità economiche e sociali.

L'incontro si svolge durante la mostra "La rifondazione della città. Una sfida alla dispersione urbana". L'esposizione, aperta fino al 6 marzo prossimo, raccoglie i risultati di una riflessione sulla logica dispersiva dei processi di urbanizzazione, allo scopo di sperimentare quali capacità di fondazione, definizione e controllo delle città il sapere progettuale dell'architetto è in grado di sviluppare ed esprimere nelle sfide che il nostro tempo va ponendo alla costruzione di luoghi abitabili del futuro.

Forum con:
Davide Pagliarini, Vittorio Savi, Carlo Scoccianti, Francesco Ventura

Modera: Marco Brizzi

Appuntamento: giovedì 5 marzo 2009, ore 16.00
Galleria SESV, piazza Ghiberti 27 - Firenze

Per informazioni:
info@sesv.it | www.sesv.it  |  www.newlandscapes.org

pubblicato in data: