Prato 2000x3000 pixel: i risultati

Sono stati proclamati i lavori vincitori del Concorso di Fotografia digitale elaborata Prato 2000x3000 pixel sulla Città di Prato, organizzato dal Gruppo Giovani Architetti Pratesi (GAP).

L'obiettivo del concorso è stato quello di stimolare una riflessione propositiva sulla città attraverso l'uso della fotografia e la successiva elaborazione della stessa, ispirandosi a temi come la qualità e la trasformazione del tessuto urbano, la ricerca di una nuova identità, la metamorfosi sociale. Ai concorrenti è stato chiesto di scegliere un angolo di città, fotografarlo e rielaborare l'immagine per comunicare idee, prospettive alternative e / o critiche, inserendo nuovi elementi, togliendone altri, enfatizzando il presente o immaginando il possibile.

La giuria ha deciso di attribuire i seguenti premi:

  • 1° classificato | Luci su Bisenzio di Daniela Simoncini e Pasquale Tangi;
    La giuria ha apprezzato la capacità degli autori di indicare attraverso una poetica essenziale una visione quasi magica della città elaborando un'immagine efficace e suggestiva con una tecnica attenta.


Luci su Bisenzio _ Daniela Simoncini e Pasquale Tangi

  • 2° classificato | Churaumi-Pratilia di Filippo Bertola;
    Il lavoro sollecita, attraverso un'interpretazione metafisica, una nuova visione di uno dei luoghi simbolo del degrado urbano risolvendolo in chiave fortemente evocativa.


Churaumi-Pratilia _ Filippo Bertola

  • 3° classificato | Provincia Cronica? di Federica Spighetti;
    L'immagine coniuga, con indubbia capacità tecnica, parti caratterizzanti di una identità urbana composta da elementi storici, artistici, industriali, con una interrogante pesenza umana.


Provincia cronica? _ Federica Spighetti

La giuria inoltre vuole segnalare il lavoro Ar(t)rocco, anonimo e per questo fuori concorso, riconoscendone l'intento provocatorio e capace di riassumere una vicenda simbolo del dibattito urbanistico della città.


Ar(t)rocco

Nei negozi del centro storico sono stati allestiti i migliori lavori selezionati dalla giuria, con l'intento di sviluppare attraverso un Percorso Espositivo una maggior interazione tra tessuto urbano e cittadini in un linguaggio contemporaneo. E' stato ideato per l'occasione un self-standing panel composto da un unico foglio di polionda, opportunamente piegato e fissato.

Sito web www.gap2009.it

pubblicato in data: