Libeskind in stand-by

Entro il 2011 avrebbe dovuto diventare un riferimento monumentale e visivo, tingendosi di "blu nei giorni di sole e trasformandosi un un faro trasparente di notte, in grado si illuminare l'orizzonte grazie alle luci al suo interno" (skyscrapernews.com): la torre di appartamenti Zlota 44, commissionata a Daniel Libeskind nel 2005 (daniel-libeskind.com), rischia invece di allungare l'elenco di opere incompiute in questo periodo di  crisi, o  di essere almeno ridimensionata, rispetto ai 251 appartamenti (zlota44tower.com) previsti dal progetto originale.

Due settimane fa (wbj.pl), la Suprema Corte Amministrativa della Polonia ha respinto il ricorso con cui l'impresa costruttrice chiedeva di annullare la sospensione dei lavori per la prima realizzazione di Libeskind nel suo Paese d'origine (zlota44tower.com9). Lo stop era stato ottenuto nel giugno 2008 da un gruppo di sette cittadini, che di fatto avevano bloccato l'intervento avviato nel 2007 (skyscrapernews.com).

In seguito a una serie di "errori formali e procedurali" riconosciuti dalla corte e attribuiti ai funzionari pubblici responsabili della concessione del permesso a costruire, la questione è stata rimessa alle autorità locali: in attesa di una decisione definitiva, il cantiere rimane fermo, con il rischio di compromettere l'investimento di più di 40 milioni di euro (wbj.pl) confluiti nel progetto dall'inizio fino alla interruzione.

Sul futuro di Zlota 44, con i suoi 54 piani distribuiti su 192 metri di altezza (zlota44tower.com), inciderebbe anche la situazione finanziaria dei costruttori, che hanno risentito del rallentamento del mercato immobiliare e, proprio a causa dell'attuale controversia legale, potrebbero incontrare difficoltà nell'ottenere credito dalle banche (wbj.pl).

Zlota44 (sito ufficiale)

Immagini (da daniel-libeskind.com): 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16

pubblicato in data: