Collegamento culturale

pubblicato il:

Il Museo di Scienze Ambientali dell'Università di Guadalajara sarà firmato dallo studio Snøhetta, selezionato agli inizi di dicembre (ifud.org) da una lista ristretta contenente altri quattro nomi (Shigeru Ban, DS+R, Smiljan Radic e Mauricio Rocha): la proposta del team di Craig Dykers e Kjetil Thorsen punta a valorizzare "la particolare contaminazione  di scenari culturali e naturali" (blog.archpaper.com) radicata nel sito oggetto dell'intervento, recuperando le tipologie della tradizione coloniale spagnola e reintepretandole con riferimenti alle "forme trovate nei paesaggi che circondano Jalisco [lo Stato messicano che ha per capitale Guadalajara, ndr]" (blog.archpaper.com).

Il progetto si configura come espansione del Centro Cultural Universitario (ifud.org), complesso che include un auditorium, inagurato nel 2007 (distritocentrocultural.org.mx), in grado di contenere dai 2.700 agli 11.500 spettatori, e una biblioteca pubblica in fase di realizzazione. Lo schema di Snøhetta delinea un edificio compatto,  plasmato intorno a giardini e cortili comunicanti dalle forme "organiche", concepiti per  garantire percorribilità e ricambio di aria e luce naturale all'interno del museo. La struttura, sormontata da una grande terrazza panoramica, sarà intesa "come un ponte a cavallo del viale principale" che collegherà "la nuova biblioteca e l'auditorium" (ifud.org).

In base alle linee guida del piano generale per il Centro Cultural Universitario - sviluppato da Cesar Pelli in collaborazione con Gomez Vazquez Aldana (distritocentrocultural.org.mx) - nel Museo di Scienze Ambientali, oltre agli spazi espositivi con servizi di ristoro, sarà inserito un edificio didattico (distritocentrocultural.org.mx) di 12.000 metri quadrati destinato alla formazione su bioarchitettura e sostenibilità.   

I lavori di costruzione, finanziati con 35 milioni di dollari, dovrebbero iniziare nel corso del 2011 (blog.archpaper.com).

Immagini del progetto di Snøhetta per il Museo di Scienze Ambientali dell'Università di Guadalajara