Progetto Ca' Pozzi. Concorso ad inviti per 10 giovani architetti

Località Brughiere a Luino, adiacente al Lago Maggiore e non lontano dalla Svizzera è il territorio che vedrà realizzarsi 3 dei progetti dei 10 giovani studi di architettura chiamati a competere - in un concorso ad inviti - per la costruzione di un complesso residenziale.

L'iniziativa è di Sist, gruppo immobiliare che si è distinto già in passato per un'attenta ricerca sulla qualità in architettura e che, confidando nelle idee, nella volontà di ricerca e di innovazione, qualità proprie dei giovani progettisti, ha deciso di sceglierne 10 per invitarli ad ideare un'unità monofamiliare ed elaborare un masterplan.

Le richieste specifiche di Sist, relativamente ai requisiti di progetto, sono state: flessibilità, contenimento dei costi e sostenibilità. I tre progetti vincitori saranno realizzati e costituiranno le "show villa", da presentare ai potenziali acquirenti. L'intenzione è avviare una promozione commerciale in estete per realizzare un complesso di 30-35 unità, in base alle tipologie scelte dai clienti.

La giuria, inoltre, premierà anche uno dei masterplan presentati insieme alla migliore idea di utilizzo della volumetria non residenziale, nonché le 3 soluzioni tecnologiche, che si distingueranno per la loro integrazione nel progetto. Tutte le proposte entreranno a far parte del catalogo commerciale dello sviluppo "Ca' Pozzi" e verranno realizzati se dovessero incontrare i favori della clientela o su decisione unilaterale della committenza.

Gli studi invitati:
Stefano Seneca & Anna Castelli Architetti Associati - Como | Ecosapiens, Architetto Massimiliano Saracino - Luino (VA) | MC3. Architetto Maurizio Cometti - Germignaga (VA) | Raggruppamento: Stefano Tagliacarne, Linda Bigatti, Cristiana Vannini - Milano | Nemogruppo Architetti - Firenze | Giovanni Vaccarini Architetto - Pescara | Studio 3089, Luca Paschini Architect Trieste/Vienna | Liverani/Molteni Architetti - Milano | Mag.Ma Architetture - Arma di Taggia (IM) | Sintecnica e Q-bic - Livorno.

La giuria:
Stefano Sist, imprenditore e amministratore Ca' Pozzi;
Matteo Thun, architetto e designer;
Roberto Bianconi, esperto di comunicazione e design, direttore Officina Contemporanea;
Stefano Poretta, ingegnere ed esperto di innovazione, direttore Comonext;
Luca Molinari, architetto, critico,docente universitario;
Ivan De Lettera, editore e giornalista, direttore di City Project.

La tempistica:
Proclamazione dei vincitori: aprile 2011
Realizzazione delle prima "show villa" e inizio realizzazione del complesso residenziale:  settembre 2011

pubblicato in data: